Lacy Leadership

Success is Near

Ogni canzone di Lana Del Rey è classificata in ordine di grandezza

Lana Del Rey CREDITO: Stampa Al momento della scrittura, Lana Del Rey ci sta davvero regalando. Non solo ha appena pubblicato un disco superlativo in ‘Chemtrails Over The Country Club’, ma ha anche annunciato due nuovi album, il prossimo’ Rock Candy Sweet ‘e’ Blue Banisters’, e ha due album di cover in arrivo ad un […]
Lana Del Rey
Lana Del Rey CREDITO: Stampa

Al momento della scrittura, Lana Del Rey ci sta davvero regalando. Non solo ha appena pubblicato un disco superlativo in ‘Chemtrails Over The Country Club’, ma ha anche annunciato due nuovi album, il prossimo’ Rock Candy Sweet ‘e’ Blue Banisters’, e ha due album di cover in arrivo ad un certo punto. Quale momento migliore, allora, per tornare indietro attraverso il suo ampio catalogo indietro e vedere come tutto impila?

  • PER SAPERNE DI PIÙ: Lana Del Rey-Recensione di ‘Chemtrails Over The Country Club’: una dichiarazione sublime

A parte le sue copertine e il suo materiale pre-‘Born To Die’ (che non è disponibile in commercio), unisciti a noi in un viaggio attraverso la classifica definitiva di NME della storia di Lana finora.

“Canto del cigno’ (2015)

Canto del cigno

“E non canterò mai più/ E non lavorerai un altro giorno”, canta Del Rey in questa “Luna di miele” più vicina, che – al momento della sua uscita originale – ha scatenato i timori che stesse per smettere. È bello che questo non fosse il suo canto del cigno letterale – è abbastanza carino, ma non il tipo di canzone che qualcuno leggendario come lei dovrebbe uscire.

‘Fortunati’ (2012)

Questa canzone del 2012 è un po ‘ stridente, che si tratti dell’arpa discordante di tanto in tanto, o del racconto familiare di boy-meets-girl cantato in un falsetto affetto.

‘Non chiamarmi Angelo’ (2019)

Dato tutto il potere stella su questa collaborazione con Miley Cyrus e Ariana Grande, ci si aspetterebbe che sia un banger pietra-freddo assoluto. Invece, la sigla dell’ultimo film di Charlie’s Angels dimostra che hai bisogno di più di grandi nomi per garantire una grande canzone. Sembra un taglio fuori dalle sessioni dell’album di Grande, ma poi crams un ponte completamente diverso da Del Rey nel mezzo.

‘Dio sa che ho provato’ (2015)

“A volte mi sveglio al mattino / Al cielo rosso, blu e giallo / È così pazzo, potrei berlo come tequila sunrise”, Lana imposta la scena su melodie di chitarra striscianti. Secondo quanto riferito, la traccia riguarda le sue frustrazioni con le critiche che le sono state lanciate sulla sua carriera-chiamate di inautenticità, accuse di non essere abbastanza buone – e il flip-flop dei media, che l’hanno messa giù e sollevata. È un peccato, quindi, che non contenga molta emozione nelle sue parole o nella sua consegna.

‘Terrence ti ama’ (2015)

In questa traccia del 2015, il musicista di Los Angeles fonde la sua storia di qualcuno che ha perso con parti di “Space Oddity” di David Bowie. È un mix interessante-il suo desiderio jazzistico trasformato in una ricerca intergalattica di segni di vita – ma nemmeno le leggendarie parole di Bowie possono sollevare questa canzone troppo in alto nelle classifiche.

“Carmen’ (2012)

LANA DEL REY - CARMEN

‘Carmen’ è un lato dei soggetti che sembrano affascinare Del Rey-quello di un personaggio in stile Lolita, una cattiva ragazza desiderata da tutti gli uomini intorno a lei. Ma questa canzone è lontana dalla sua migliore esplorazione di quell’argomento, ora suona datata e come Lana-by-numbers, anche con l’aggiunta di versi francesi sussurrati.

‘Ragazza triste’ (2015)

Ci si sente molto sul naso che Lana Del Rey, una donna che è emozioni persone sono sempre fissato con, dovrebbe scrivere una canzone dal titolo ‘Sad Girl’. Oltre a spiegare perché è così blu (“La sua Bonnie sul lato “e” I suoi soldi sul lato”), però, non è un indicatore importante nella sua storia come si potrebbe pensare.

‘Luna di miele’ (2015)

La traccia di apertura del quarto album di Del Rey è uno di intrigue. Oltre i silenzi orchestrali, sospira e canta di qualcuno che non vuole altro che lei. Si potrebbe pensare che la sensazione di essere desiderato potrebbe infiltrarsi la canzone e dargli un po ‘ di pep ad un certo punto, ma continua a sonnecchiare per quasi sei minuti come se il periodo di luna di miele di Lana con questa persona è già fatto e spolverato.

“Guns And Roses’ (2014)

Ti daremo tre ipotesi su chi fosse la band amata dall’uomo di cui Lana canta in questa canzone. A parte il suo essere un grande fan di Axl e co., impariamo circa i suoi rimpianti di non legare il nodo con lui, anche se lei è “non il genere di matrimonio”. È una canzone semplice: strati morbidi e minimali di battiti elettronici e chitarre fuzzy che decorano scarsamente lo spazio sotto la sua voce.

“Yayo’ (2012)

Un remake di una canzone dal suo 2010 record ‘Lana Del Ray aka Lizzy Grant’, ‘Yayo’ trova il suo essere sbattuto fuori dalla sua casa roulotte e fuori a Las Vegas per sposarsi. È bluesy e jazzy, con Del Rey che fa un lavoro di cantante semi-torcia alla consegna. Anche se è una bella curiosità dei suoi primi giorni, non è nemmeno un pezzo essenziale della sua storia.

‘Ultraviolence’ (2014)

Lana Del Rey-Ultraviolence

La title track del suo terzo album rimane controversa fino ad oggi, grazie a un testo: “Mi ha colpito e mi è sembrato un bacio.”Potrebbe essere un riferimento alla canzone dei cristalli di quel nome, ma molti hanno ritenuto che abbia reso glamour la violenza domestica, in particolare date le linee intorno ad essa che hanno il suo sospiro “I can hear sirens, sirens” e “Give me all of that ultraviolence”. Ci dovrebbe essere un posto in pop per discutere la questione della violenza nelle relazioni, ma Del Rey potrebbe forse aver schierato più tatto nel suo tentativo qui.

‘Lolita’ (2012)

In “Born To Die”, Del Rey fa spesso riferimento al romanzo di Vladimir Nabokov Lolita, ma da nessuna parte in modo così esplicito come questa canzone. A differenza di altre canzoni dell’edizione deluxe del suo secondo album, ‘Lolita’ is better off hidden away, un tentativo molto datato di fondere l’hip-hop nel suo pop drammatico e oscuro che non poteva tirare fuori nel 2012, figuriamoci ora.

“Americano’ (2012)

“Springsteen e’ il re, non credi?/ Ero come, ‘Hell yeah, quel ragazzo può cantare'”, Lana canta dolcemente in questo EP “Paradise”. Anni dopo, il Capo stesso la avrebbe individuata per la lode, chiamandola “semplicemente uno dei migliori cantautori”. Questo può essere vero, ma’ americano ‘ ha anche i suoi momenti rabbrividire – come quando dice a qualcuno di essere “giovane, essere dope, essere orgoglioso / Come un americano”.

‘Bellezza Nera’ (2014)

La maggior parte di noi ha cercato di modificare le cose su di noi per compiacere un partner ad un certo punto, e “Black Beauty” documenta le esperienze di Lana nel farlo. “Dipingo le mie unghie nere / Tingo i miei capelli di una tonalità più scura di marrone / Perché ti piacciono le tue donne spagnole / Scure, forti e orgogliose”, canta, un po ‘ in modo problematico. Più tardi, ammette di mantenere “le mie labbra rosse”, ma sta lottando per mostrare al suo amante la sua versione di quanto sia bella la vita. In generale, è riconoscibile e commovente, ma forse tutti possiamo imparare a non emulare altre culture per far innamorare le persone di noi.

“Chili di Florida’ (2014)

Ispirato dai trafficanti di cocaina a Miami negli anni ‘ 70,’ Florida Chili ‘ era – abbastanza appropriato – doveva essere la sigla per il sequel del film Spring Breakers. Quel film non ha mai visto la luce del giorno, ma Lana ha pubblicato la traccia come parte del suo album “Ultraviolence”, trattandoci di un groove fresco che si sente al passo con il resto del disco, ma ha fornito un momento di ristoro tra tutta la sua bellezza.

‘Mustang bianco’ (2017)

Lana Del Rey - Bianco Mustang (Video musicale ufficiale)

‘White Mustang’, una canzone sorella al suo compagno ‘Lust For Life’ traccia ‘Groupie Love’, non è male, ma il suo lento meandro non è la cosa più emozionante che Del Rey abbia fatto. Il suo verso di apertura sulla concupiscenza di un musicista è forte, però.

‘Musica per guardare i ragazzi a’ (2015)

“Mi piaci molto”, sussurra Lana all’inizio di questa traccia “Honeymoon”, che inizia in modo promettente ma poi subisce lo stesso destino di gran parte del resto del disco – diventa un po ‘noioso. Tuttavia, il ponte mezzo rappato mescola un po ‘ le cose, ricordandoci che l’invenzione è sempre una parte fondamentale del lavoro di Del Rey.

‘Paradiso oscuro’ (2012)

Quando qualcuno che è stato in precedenza una grande parte della tua vita è improvvisamente andato, può essere difficile da superare. Questa è la situazione in cui Del Rey si trova in questa cupa canzone pop carica di corde, dicendo alla persona che l’ha lasciata: “La tua anima mi perseguita / E mi dice che va tutto bene / Ma vorrei essere morto / Morto come te.”È commovente, ma non si erge più come una delle sue migliori canzoni.

‘Religione’ (2015)

Del Rey flirta con la religione su molte delle sue canzoni, lanciando riferimenti a Gesù e Dio. Qui, però, sta pregando all’altare del suo compagno, che paragona alla sua stessa religione. “Non si è mai trattato di soldi o droghe”, canta a un certo punto, scrollandosi di dosso i peccati del passato. “Per te, c’è solo amore.”

“Corpo elettrico’ (2012)

Non importa quale verso si ascolta in questa drammatica traccia ‘Paradise’, Lana ottiene un interessante albero genealogico sogno. Elvis e Walt Whitman assumono i ruoli del padre, mentre Marilyn Monroe e il paese di Monaco diventano sue madri. Come sua migliore amica, lancia sia Gesù che diamanti, cosa di cui non siamo sicuri che Dio sarebbe troppo felice.

‘Bella gente Bei problemi (feat. Stevie Nicks)’ (2017)

Beautiful People Beautiful Problems

Lana si allea con Stevie Nicks dei Fleetwood Mac su questo blustery, dark pezzo di piano-pop, che trova le stelle che si proclamano “just beautiful people/With beautiful problems”. Nonostante l’ovvio potere stellare qui, la pista arranca un po’.

‘Questo è ciò che ci rende ragazze’ (2012)

‘Pista di chiusura di Born To Die guarda indietro sulla gioventù fastidioso di Lana, dipingere un quadro di lei come un adolescente reprobo “rubare auto della polizia con i ragazzi anziani” e in pericolo di bocciatura fuori dalla scuola. Invece, è stata mandata in collegio dai suoi genitori – o come dice drammaticamente qui: “Sono stata mandata via, stavo salutando sulla piattaforma del treno / Piangendo perché so che non tornerò mai più.”Non è un classico, ma è notevole per il suo sguardo nei giorni pre-fama di Lana.

‘Desiderio ardente’ (2012)

Come è tradizione nel mondo di Del Rey,’ Burning Desire ‘ si svolge in tutto Los Angeles – che si tratti di Hollywood e Vine o Santa Monica – mentre si offre alla persona che vuole. Non è il suo lavoro più inventivo, come dimostra la rima di “Your hands were on my hips, your name was on my lips”, ma la sua consegna sobria e profonda fa risaltare la traccia come qualcosa di un po ‘ diverso dal suo solito stile.

“Salvatore’ (2015)

Questa melodia ‘Luna di miele’ ci porta fuori da Los Angeles e lontano dall’America completamente, ci traspira in Italia, dove lei è circondata da limousine e “soft ice cream”. “Prendimi se puoi, lavorando sulla mia abbronzatura”, prende in giro il personaggio titolare. “Morire per mano di un uomo straniero felicemente.”

’24’ (2015)

“Se ti corichi con i cani, avrai le pulci”, avverte Lana su questo pezzo di raffinatezza barocco-pop. “Fai attenzione alla compagnia che tieni.”È un consiglio che sembra cercare di dare a se stessa, con la canzone che la trova lamentandosi di sprecare il suo tempo prezioso su un bugiardo e un uomo preoccupato di “pensieri di omicidio e carneficina”.

“Cola’ (2012)

Cola

‘Cola’ si apre con una lirica che vi farà subito colpito il pulsante rewind per ricontrollare se si sta ascoltando. Non importa quante volte ascolti, però, sarà ancora caratterizzato dal musicista di Los Angeles che ci dice: “La mia figa ha il sapore della Pepsi Cola.”Sembra un caso di TMI per noi, ma alcune porzioni di ananas – o anguria, se il suo amante ha i gusti di Harry Styles – dovrebbero risolverla a destra.

“Art Deco’ (2015)

Una storia romanzata di club kids ritagliarsi i propri mondi sulla pista da ballo, ‘Art Deco’ è un omaggio alla vita notturna santuario può dare e il modo in cui cerchiamo di costruire noi stessi come persone. “Sei così Art Deco, sul pavimento”, loda Lana. “Brillante come canna di fucile, freddo e incerto.”C’è una prefigurazione nei suoi testi in altre parti però, come sussurra: “Una piccola festa non ha mai fatto male a nessuno.”

‘Freak’ (2015)

Una delle canzoni più sexy di Lana, ‘Freak’ sobbollisce con desiderio mentre cerca di attirare un amante in California per “essere un mostro come me”. Mentre gli inviti vanno, è un allettante-soundtracked da lento, afoso pop e sostenuto da un’offerta di “slow dance to rock music/ Kiss while we do it”.

‘Senza di te’ (2012)

“Tutto quello che voglio ho”, canta Del Rey su questa traccia piena di cazzo. “Soldi, notorietà e rivieras / Penso persino di aver trovato dio nei flashbulbs delle belle telecamere.”Nonostante tutto ciò, però, è convinta che sia tutto inutile senza il suo amante al suo fianco. Una traccia bonus su una versione deluxe di ‘Born To Die’, non è chiaro perché questa canzone fosse solo un ripensamento – è una bella traccia che estrae terreno diverso dal resto dell’album e inizia il viaggio di Lana di disinteresse per la fama.

‘Il giorno più nero’ (2015)

A sei minuti e cinque secondi, questa è la traccia più lunga del quarto album di Lana ‘Honeymoon’, ma anche una delle sue più interessanti. In esso, descrive una grande rottura che l’ha mandata a ovest. “Da quando il mio bambino è andato via / È stato il giorno più nero”, piange sul coro, prima di pedalare attraverso le cinque fasi del dolore. Finisce con il suo riconoscere la verità della sua situazione, non importa quanto lei non voglia: “Sono di nuovo da solo/ da solo.”

‘Dei & Mostri’ (2012)

Dei Mostri

“Nelle terre degli dei e dei mostri / Ero un angelo che cercava di farsi scopare duramente”, canta Del Rey qui, non sminuendo le sue parole. Più tardi, si paragona a Jim Morrison dei Doors “diretto verso una vacanza fottuta”, ma presto scopre che il suo viaggio si traduce in”innocence lost”. È una traccia solida, ma impallidisce rispetto ad alcuni dei lavori successivi del suo scrittore.

“Bel Air’ (2012)

“Rose, Bel Air, portami lì,” Lana chiede sopra violini ascendenti sul coro di ‘ Bel Air. “Stavo aspettando di incontrarti.”Mentre la maggior parte dei suoi primi lavori era intrisa di tristezza, questa canzone rompe gli schemi, gocciolando in meraviglia con gli occhi spalancati e più di un pizzico di ottimismo. Tuttavia, questo non poteva guadagnarlo più di un posto nell’EP “Paradise”, relegandolo ingiustamente allo stato di deep cut.

‘È questa felicità’ (2014)

“Ti amo ma mi guidi così lontano / ti auguro bene su quella stella”, dice Lana a un ex partner su questa bonus track “Ultraviolence”, riconoscendo che non tutti quelli che amiamo sono quelli con cui siamo destinati – o possiamo – finire. Il coro è uno dei suoi più semplici, il suo chiedere ancora e ancora: “È questa felicità?”La risposta, a quanto pare, è un clamoroso no.

‘Vecchi soldi’ (2014)

‘Old Money’ è pura nostalgia. Sembra indietro ai giorni a Los Angeles pieni di” cashmere, colonia e sole bianco “e un tempo in cui Lana poteva ancora essere così associata alla costa orientale che qualcuno l’avrebbe etichettata come”la regina di New York City”. Musicalmente, prende in prestito anche dal passato, tanto che la canzone ‘What Is A Youth’ da un adattamento cinematografico degli anni ’60 di Romeo E Giulietta è accreditata in pista. Tutto si combina per fare qualcosa di veramente stupendo, archi e pianoforte che scivolano lentamente l’uno sull’altro mentre Del Rey promette di venire a correre il secondo in cui la persona che sta cantando la richiama.

‘Million Dollar Man’ (2012)

“Non saprei come superare / Qualcuno così pericoloso, contaminato e imperfetto come te”, sospira Lana su questa canzone, che sembra che stia per scoppiare in un’epica jazz age degna di Chicago. Nonostante i problemi, l’uomo di cui Lana sta cantando ha chiaramente, lei è ancora risolutamente sua, condividendo: “Ti seguirei giù, giù giù, sei incredibile.”Una sensazione familiare a chiunque abbia mai amato un cattivo ragazzo.

‘Summertime Sadness’ (2012)

Lana Del Rey-Estate Tristezza (Video musicale ufficiale)

Del Rey è sempre stato bravo a scrivere testi davvero evocativi e’ Summertime Sadness ‘ non è diverso. “I cavi telefonici sopra sono sfrigolanti come un laccio”, canta a un certo punto, ” Tesoro, sono in fiamme, lo sento ovunque.”Sembra impossibile ascoltare linee del genere e non essere immediatamente trasportati sotto un pilone nel deserto californiano, sentendosi elettrizzati e vivi.

“Radio’ (2012)

Scritto dopo aver iniziato a vedere un certo successo, questo brano “Born To Die” affronta la natura falsa delle persone e il modo in cui agiamo in modo diverso quando qualcuno diventa potente o celebrato. “Ora la mia vita è dolce come la cannella / Come un cazzo di sogno in cui sto vivendo”, canta felicemente Del Rey. “Baby love me cos sto giocando alla radio / Come ti piaccio ora?”

‘Bella quando piangi’ (2015)

Il titolo di questa canzone “Ultraviolence” potrebbe sembrare che Lana stia parlando con qualcun altro delle loro seshes piangenti, ma, come i testi, rivelano che in realtà è lei che è “bella quando piango”. Per tutta la canzone, lei suona come se lei potrebbe davvero essere sull’orlo delle lacrime, la sua voce pizzicato con emozione e minacciando di rompere. Gli dà una tensione che manca in altre parti dell’album e la sensazione di quando non puoi distogliere lo sguardo da un incidente – dovremmo dare a Lana la sua privacy, ma dobbiamo sapere se ce la fa.

“Variazione’ (2017)

‘Change’, da ‘Lust For Life’, trova il musicista in discussione perché dovrebbe preoccuparsi degli altri “quando a nessuno frega un cazzo”. Nonostante ciò, non riesce a staccarsi completamente, sperando di essere in grado di aiutare gli altri in futuro. “Il cambiamento è una cosa potente, le persone sono esseri potenti”, osserva. “Cercando di trovare il potere in me di essere fedele.”

“Ciliegia’ (2017)

In un altro mondo, ‘Cherry’ potrebbe facilmente essere un tema di Bond. È scuro e meditabondo, con quell’eleganza tesa che le canzoni di Bond tendono ad avere. “Darling, darling, darling / Cado a pezzi quando sono con te”, canta annoiato, come una donna che ha appena avuto il suo mondo capovolto da 007.

‘Dio benedica l’America – e tutte le belle donne in essa’ (2017)

God Bless America-E tutte le belle donne in esso

Una delle poche canzoni politiche di Del Rey, questa traccia rende omaggio al genere femminile, notando anche la loro mancanza di rappresentanza nel governo degli Stati Uniti. “Solo tu puoi salvarmi stasera”, avverte a un certo punto, una chiamata alle armi per le donne che ascoltano di avere le spalle a vicenda. Per quanto riguarda le canzoni di empowerment femminile, questa è la versione più Lana del genere, che suona come se stesse offrendo un inno nazionale negli 1950.

‘Young And Beautiful (2013)

Scrivere una canzone per il Grande tema di Gatsby è quanto di Lana Del Rey si possa ottenere – se F. Scott Fitzgerald fosse vivo ora, sicuramente avrebbe scritto una storia solo per lei. ‘Young And Beautiful’ colpisce tutte le note giuste – elegante opulenza, desiderio romantico – ma mentre è abbastanza piacevole, non si fa strada nel canone dei classici di Lana.

“Dieta Mountain Dew’ (2012)

Impostato su un ritmo hip-hop della vecchia scuola,’ Diet Mountain Dew ‘ è forse la canzone più newyorkese di Del Rey. Come l’estate in città, è piena di ottimismo e avventura, sia che stia esortando “Baby, indossa occhiali da sole a forma di cuore / Perché faremo un giro” o istruendo a togliere la statuetta di Gesù dal cruscotto-un segno sicuro che qualche peccato è all’orizzonte.

‘ Nei miei sentimenti’ (2017)

Canzoni break-up non vengono molto più sottilmente selvaggio di questo. ‘In My Feelings’ prende di mira un ex (si dice che sia G-Eazy) e non prende prigionieri. “Potrebbe essere che sono caduto per un altro perdente?”lei sogghigna. Alla fine, però, è Lana che sta uscendo in cima. “Chi è doper di questa cagna? Chi è più libero di me?”chiede, sputando le sue parole come se qualcuno stesse per far pagare a qualcuno quello che le hanno fatto.

‘Groupie Love’ (feat. A AP AP Rocky) (2017)

“È così difficile a volte con una stella / Quando devi condividerlo con tutti”, sospira Lana in questa ode all’essere innamorata di un collega musicista. È sognante e lussureggiante, come la sensazione di nuvola soffice di essere a capofitto, fino a quando A AP AP Rocky scende e compone le cose fino ad altezze ancora più celesti.

‘Quando il mondo era in guerra abbiamo continuato a ballare’ (2017)

Quando il mondo era in guerra abbiamo continuato a ballare

“È la fine di un’era?È la fine dell’America?”Lana si interroga su questo pesante taglio ‘Lust For Life’. Pochi secondi dopo, risponde alla sua domanda: “No, è solo l’inizio/Se ci aggrappiamo alla speranza, avremo il nostro lieto fine.”Per quanto riguarda la produzione, è un mix avvincente di chitarre folky e strati discordanti di droni, che si combinano per creare qualcosa che sembra pesante come l’argomento che Lana affronta nei testi.

‘Scopata la mia strada fino alla cima’ (2014)

Proprio come “Money Power Glory”, questa traccia di “Ultraviolence” è una risposta alle convinzioni della gente sugli inizi della carriera di Del Rey e sulle presunte “inautenticità” della storia che aveva condiviso con il mondo. In esso, ha preso di mira un cantante senza nome che aveva apparentemente deriso la sua persona, ma poi “rubato e copiato”. Non è chiaro di chi stia parlando-anche se ci sono state molte ipotesi-ma sembra molto su di esso. “Imitarmi è una fottuta noia”, canta a un certo punto, e se l’avesse registrata mentre faceva un enorme eye-roll, non saremmo sorpresi.

‘Mondo crudele’ (2014)

Impostato su ‘ 60s psych rushes, questo brano celebra la partenza di un ex, Lana dicendogli: “Tutti sanno che sono il migliore / sono pazzo.”Le cose potrebbero essere finite, ma sembra che la coppia abbia almeno qualcosa in comune, come canta più tardi: “Stai ballando cerchi intorno a me / Sei fottutamente pazzo.”Come l’apertura per il suo Black Keys’ Dan Auerbach-prodotto album ‘Ultraviolence’, ‘Cruel World’ mescolato le cose con il suono di Lana, non allontanandosi super lontano dalla sua produzione precedente, ma facendo qualcosa di diverso abbastanza per farti sedere e vuole seguirla nella sua nuova era allora.

’13 Spiagge’ (2017)

Di solito, canzoni circa i guai di essere seguito dai paparazzi non suonano troppo attraente, ma Lana esplora essere seguito attraverso 13 spiagge in cerca di pace come un modo per valutare i suoi sentimenti su amore, privacy e trovare “qualcosa di reale”. La canzone si apre con un campione del film horror Carnival Of Souls del 1962, in cui la più grande paura di Mary Henry viene lasciata senza nessuno intorno a lei – forse un cenno a come Lana si sente il giorno in cui i paps smettono di essere interessati a lei?

‘Summer Bummer (feat. A AP AP Rocky e Playboi Carti)’ (2017)

La prima delle due canzoni su ‘Lust For Life’ con A Rocky AP Rocky, ‘Summer Bummer’ è un brillante scontro di mondi. Un ritmo inquietante frizza sotto le solite melodie in bilico di Lana, la chimica tra il cantante e il rapper che crea il tipo di atmosfera appiccicosa e claustrofobica che si ottiene solo nel bel mezzo di un’ondata di caldo.

‘Ottieni gratis’ (2017)

Ottenere libero

“Questo è il mio impegno / Il mio manifesto moderno”, prosegue il pre-coro su questo taglio “Lust For Life” degli anni ’60. Opportunamente, la canzone fa riferimento a momenti di tutta la carriera di Del Rey, in particolare il suo singolo “Ride” nelle linee di apertura del coro. È intelligente, inventivo e sottilmente meta.

‘Via alle gare’ (2012)

“Il mio vecchio è un uomo cattivo, ma non posso negare il modo in cui mi tiene la mano”, canta Lana in questa canzone dark rap indebitata, illustrando uno dei tanti maschi tossici che cucciolano il suo catalogo posteriore. Ma non è solo l’uomo che è un problema qui, ma Del Rey stessa. “Vado alle gare / Casi di cacciatori di Barcadi”, spiega delle sue buffonate sul coro. “Affrontare di nuovo il tempo a Rikers Island / E non uscirò.”

“Yosemite’ (2021)

Sopra la chitarra col dito, Lana mette avanti il suo piede più popolare ancora, basandosi puramente su suoni organici che rendono questa canzone suono dritto fuori degli anni ‘ 60.Sopra le righe, canta di qualcuno che la fa “sentire invincibile / Proprio come volevo, non più candela nel vento”. Lei sembra essere evitando l’idea di bruciare, ma, piuttosto che optare per svanire, si sente come lei ha una nuova prospettiva di vita inestinguibile.

‘Cinnamon Girl’ (2019)

Il catalogo posteriore di Del Rey è pieno di uomini problematici che non la trattano bene. Su ‘Cinnamon Girl’, immagina di affrontare uno di loro, e un appello chiave che avrebbe fatto. “Se mi tieni senza farmi del male / Sarai il primo che l’abbia mai fatto.”

‘Non tutti coloro che vagano sono persi’ (2021)

Gran parte del lavoro successivo di Del Rey si è occupato di Los Angeles e della sua area circostante, ma, qui, è Lincoln, Nebraska che ha il musicista “in a haze”. La trova anche a difendere lo slogan del blog di viaggi Instagrammable “Non tutti quelli che vagano sono persi”, notando che alcune persone hanno solo”voglia di viaggiare”. Anche questo sembra destinato a vivere in un milione di didascalie Insta di foto di vacanze, ma devi ammettere che ha un punto e lo condivide magnificamente.

‘Inno Nazionale’ (2012)

Lana Del Rey-Inno Nazionale

“Il denaro è la ragione per cui esistiamo / Tutti lo sanno – è un dato di fatto”, valuta Lana a un certo punto di questa impennata di “Born To Die”. Lungi dall’essere l’ode patriottica che il titolo potrebbe suggerire, è un taglio sul capitalismo e sulla società materialistica in cui viviamo, costantemente a caccia di significanti di forte status sociale. Che potrebbe non suonare come una melodia pop banging su carta, ma Lana riesce a mestiere in qualcosa di coinvolgente e divertente.

‘Lascia che ti ami come una donna’ (2021)

‘Let Me Love You Like A Woman’ è classico Del Rey-senza tempo, svenimento e romantico. “Lascia che ti tenga come un bambino”, dice alla persona a cui sta cantando e sta cercando di attirare fuori da Los Angeles con lei. Se non vengono, lei alza le spalle, va bene, ma”Non riesco a vedermi divertirmi”.

‘Rottura lenta’ (2021)

La cantante country Nikki Lane appare qui per aiutare a ricreare storie di problemi relazionali, usando le esperienze dell’icona del paese Tammy Wynette per illustrare i minimi di innamorarsi. “Ti amo solo, ma mi sta rendendo blu”, Lane e Del Rey cantano in tandem sul coro mentre le melodie della chitarra fanno male sotto di loro. È una canzone torbida e desolata perfetta per piangere nella tua pinta di gelato post- (o metà) rottura.

‘Barista’ (2019)

Prima che ” Bartender “venisse rilasciato, Del Rey lo descriveva come una” strana traccia ” e, anche se non è completamente là fuori, ha i suoi momenti. Mentre canta circa le lunghezze che deve andare a mantenere il suo amore con il barista titolare nascosto dalla stampa, lei balbetta e zecche, con un paio di risate finte gettato in misura. È strano ma funziona.

‘Soldi Potere Gloria’ (2014)

Quando Lana ha sfondato per la prima volta, la gente è diventata ossessionata dall’idea che non era chi sembrava essere, ma era in realtà una ragazza ricca che aveva avuto la sua carriera finanziata da suo padre. In risposta, ha scritto ‘Money Power Glory’, un sarcastico suonare fino a ciò che il mondo sembrava aspettarsi da lei – che tutto quello che le importava era il lato superficiale del successo, piuttosto che fare buona musica che ha toccato le persone. “Alleluia, voglio prenderti per tutto quello che hai”, canta sul coro, schernendo brillantemente i suoi detrattori.

‘Sfumature di fresco’ (2014)

Lana Del Rey-Shades Of Cool

Proprio come in ‘Cherry’, c’è un legame bordo tema a ‘Shades Of Cool’ come melodie misteriose in punta di piedi intorno a vicenda e Del Rey comincia a dipingere noi un quadro di un uomo che “vive in tonalità di blu / occhi Blues e jazz e atteggiamento”. Come Bond, dati i molti film in cui è sfuggito alla morte, la persona di cui canta è “invincibile” con un “cuore è indistruttibile”. Lana potrebbe non avere datato una spia – per quanto ne sappiamo-ma lei sembra la pop star con l ” esperienza più vicina a conoscere il proprio 007. Darle un tema di legame già!

“Eroina’ (2017)

“Sto volando di nuovo sulla luna, sognando l’eroina”, sospira Lana su questa pista oscura e inquietante. “Come ti ha dato tutto e ti ha portato via la vita.”Scritto sul suo ex Rob Dubuss, morto per un’overdose di eroina nel 2011, è un pezzo devastante che rispecchia l’imprevedibile ciclo del dolore. Mentre per lo più galleggia tranquillamente, il ponte salta dal nulla, urgente e agitato.

‘Tulsa Jesus Freak’ (2021)

Lana è sempre stata vocale sul suo amore per l’hip-hop, sia che abbia collaborato con artisti del calibro di A$AP Rocky e Playboi Carti, o citando l’equipaggio mumble-rap come i suoi attuali preferiti nelle interviste. In “Tulsa Jesus Freak”, adotta alcune delle tecniche di produzione di quella scena, stratificando la sua voce in auto-tune in parti, mentre in altre torna al suo tradizionale stile pop vintage. Il risultato è una canzone che sembra passare attraverso il proprio viaggio, proprio come il suo creatore si sta imbarcando da solo nel mid-west americano.

“California’ (2019)

‘California’ trova Del Rey che tende una mano a qualcuno nel bisogno, aprendo la canzone dicendo loro: “Non devi mai / Essere più forte di quello che sei veramente.”Invece, lei offre qualcosa per guardare al futuro-avventure in giro per la California colpire” up all the old places “e ballare ” til dawn”.

‘La felicità è una farfalla’ (2019)

“La felicità è una farfalla, che quando perseguita, è sempre appena oltre la tua portata, ma che, se ti siederai tranquillamente, potrebbe scendere su di te”, dice una citazione attribuita a – a seconda di chi stai parlando – scrittori Henry David Thoreau o Nathaniel Hawthorne. Mentre alcuni di “Felicità…” potrebbero sentirsi positivamente nichilisti (“Se è un serial killer, qual è il peggio / Che può accadere a una ragazza che è già ferita?”), Lana incarna questo messaggio qui. Invece di sedersi tranquillamente, però, sta colpendo la pista da ballo e sperando che la sua farfalla la trovi lì.

‘Tomorrow Never Came (feat. Sean Lenn Lennon)’ (2017)

Tomorrow Never Came

In un’altra collaborazione “Lust For Life”, Del Rey unisce le forze con Sean Lenn Lennon per creare una traccia folky che fa riferimento a diverse canzoni classiche. C’è’ Lay Lady Lay’,’ Tiny Dancer’,’ Everyday Is Like Sunday’,’ Something ‘e – naturalmente – ‘Tomorrow Never Knows’. Anche se non corrisponde a quelle tracce, la sua piccola atmosfera psichedelica e la bella armonia delle voci di Lana e Lennon lo rendono un gioiello sottovalutato.

‘Coachella-Woodstock nella mia mente’ (2017)

Scritto sulla strada di casa da Coachella, questo brano posiziona il festival californiano come una Woodstock moderna, accadendo in 2017 nello stesso momento in cui le tensioni tra Stati Uniti e Corea del Nord stavano montando e lo spettro della guerra incombeva in lontananza. Mentre è consapevole che non c’è molto che possa fare nel grande schema delle cose, offre che il suo “contributo potrebbe essere piccolo come sperare”.

‘Scuro, ma solo un gioco’ (2021)

Ispirato da una festa a casa del manager di Madonna – e una successiva conversazione con il produttore di’ Scie chimiche… ‘Jack Antonoff -‘ Dark But Just A Game ‘ serve una meditazione sulle insidie della fama. La sua cadenza si rifà all’inizio della carriera di Lana, ma la aggiorna sposando sezioni di atmosfera trip-hop con parti folkier, come un mash-up ispirato di ‘Born To Die’ e Norman Fucking Rockwell!’.

‘Venice Bitch’ (2019)

Anche dal sesto album della sua carriera, non molte persone si sarebbero aspettate che Del Rey consegnasse un pezzo di strano pop lungo quasi 10 minuti di folk morbido e psichedelico. Ma questo è esattamente ciò che ‘Venice Bitch’ è – un fulmine a ciel sereno dell’invenzione e della sperimentazione tanto rigogliosa quanto tortuosa.

‘Cazzo ti amo’ (2019)

Descritta dalla cantante come la sua canzone “più disonesta”,’ Fuck It I Love You ‘offre un’analisi in prima persona che la California è” solo uno stato d’animo ” che non può annullare i tuoi problemi, apparentemente in realtà non riflette affatto i suoi pensieri sul posto. “Forse il modo in cui sto vivendo mi sta uccidendo”, medita a un certo punto, stark chitarra fingerpicking moodily via sotto di lei.

‘Balla fino alla morte’ (2021)

Lana Del Rey-Danza fino alla morte (Audio Ufficiale)

“Sto coprendo Joni e sto ballando con Joan / Stevie sta chiamando al telefono / Il tribunale ha quasi bruciato la mia casa”, canta Lana sulle prime righe di “Dance Till We Die”. Si può sentire il suo tentativo di non rompere in un sorriso come lo fa, ma nessuno sarebbe davvero la sua colpa se lei è andato full-on delirante – non tutti noi abbiamo la fortuna di ballare con Joan Baez, natter con Stevie Nicks o consegnare le chiavi a Courtney Love (e spero che i vigili del fuoco non devono fare una visita), dopo tutto. Ancora, è un promemoria di come la vita incantata può essere e l’importanza di “camminare sul lato soleggiato”.

‘Canzone d’amore’ (2019)

‘Love Song’ è classico Lana, inchiodare la sensazione di essere irrimediabilmente innamorato come il mondo intorno a te si sbriciola. “Oh, sii la mia volta nella vita”, sospira. “Sdraiato sul petto / Nel mio vestito da festa / Sono un fottuto casino.”Desolatamente, straziante stordimento.

“Costa occidentale’ (2014)

Una melodia dark, surf-y, ‘West Coast’ è uno dei momenti più intriganti di ‘Ultraviolence’, attirandoti con i suoi toni bassi e l’atmosfera enigmatica. Nei suoi testi, Del Rey dettagli essere combattuto tra il voler uscire e vedere di più del mondo e la vita stessa, e di essere tirato indietro alla costa occidentale da un uomo che ha ottenuto il suo “sentirsi più caldo del fuoco”. Anche se non avesse spiegato quell’ultimo punto nelle sue parole, saresti comunque in grado di dire dal modo in cui fuma attraverso la canzone.

‘ Come scomparire’ (2019)

Belle melodie arco sopra il jangle schiacciato di ‘How To Disappear’, un altro punto culminante del ‘ NFR!’ era. I suoi primi due terzi sono in genere studi di grande carattere di due uomini diversi e la loro eventuale partenza dalla vita della nostra stella – ma è il finale che è veramente magico. In esso, Lana si tira fuori dalla tristezza e in un futuro immaginato con “un bambino e due gatti nel cortile /Il sole della California e le stelle del cinema”.

‘ Il prossimo miglior disco americano’ (2019)

“Eravamo così ossessionati dalla scrittura del prossimo miglior disco americano”, canta Lana qui e, ironicamente, ” Norman Fucking Rockwell! ha realizzato i sogni di lei e del suo vecchio partner. Questa canzone è stata una grande parte di questo, è sottilmente mutaforma da versi scheletrici chitarra-soundtracked ad un coro gonfiore con un ritmo ritagliato e testi svenimento su guizzanti intorno CA.

“Nati per morire’ (2012)

Lana Del Rey-Born To Die (Video musicale ufficiale)

La title track del suo secondo e rivoluzionario album, ‘Born To Die’ è stata la prima canzone che ha davvero riassunto cosa aspettarsi da Del Rey. Esso combina impennata, stringhe eleganti, il suo drawl downcast e battiti presi in prestito da hip-hop con effetto sorprendente – come lei stessa ha usato per descrivere, “gangsta Nancy Sinatra”. “Vieni a fare una passeggiata sul lato selvaggio / Lascia che ti baci duramente sotto la pioggia battente”, fa le fusa sul coro. “Ti piacciono le tue ragazze folli.”

‘Alla ricerca dell’America’ (2019)

Scritto in risposta a due sparatorie di massa nello spazio di 24 ore, questo brano 2019 è stato un singolo spontaneo e autonomo, uno che trova Lana in discussione lo stato del suo paese. “Niente bombe nel cielo / Solo fuochi d’artificio quando io e te ci scontriamo”, canta sul coro, ma si scopre rapidamente che sta solo sognando un posto migliore.

‘Lust For Life (feat. The Weeknd)’ (2017)

Sempre un fan della vecchia mitologia hollywoodiana, qui Del Rey fa riferimento alla morte dell’attore in erba Peg Entwistle nel 1930. Entwistle si è uccisa saltando fuori dalla cima della ‘ H ‘del segno di Hollywood, ma’ Lust For Life ‘ trova Lana e The Weeknd “avere troppo divertimento” per soddisfare le loro estremità appena ancora.

‘Selvaggio a cuore’ (2021)

Qui, Del Rey sembra fare la sua trasformazione finale nel cantante di vecchia data che sembra che sarebbe stata in un’altra vita. I suoi trilli e il suo tono su “Wild At Heart” non sono di questo tempo – e non è una brutta cosa. La sua voce suona bella, se lei sta consegnando la linea filastrocca “Ti amo un sacco come pois” o stipare quante più parole in una riga possibile.

‘la Speranza È Una Cosa Pericolosa Per Una Donna Come Me–, Ma ce l’ho’ (2019)

“ho strappo in giro nella mia cazzo di camicia da notte / 24/7 Sylvia Plath / Scrittura nel sangue sulle mie pareti / ;Causare l’inchiostro della mia penna non funziona nel mio blocco note,” non poteva essere più Lana Del Rey lirica se ha provato. Come quelle linee, ‘Hope…’ è un capolavoro di triumph – peak Del Rey e peak, dalle sue parole poetiche alla sua semplice ma sorprendente melodia pianistica.

‘Complesso di appartamenti Mariners’ (2019)

Lana Del Rey-Complesso di appartamenti Mariners (Video musicale ufficiale)

Le persone spesso ossessionano lo stato emotivo di Lana, ma, su questo ‘ Norman Rockwell Cazzo! traccia, è lei che tiene d’occhio qualcuno che lo sta attraversando. “Sono il tuo uomo”, li rassicura. “Tu perdi la strada, prendi la mia mano /” Sei perso in mare, poi mi comando la tua barca.”

‘In alto sulla spiaggia’ (2016)

“All I wanna do is get high by the beach, get high / All I wanna do is get by by the beach, get by,” Lana sospira su questa canzone di elettronica ronzante e ritmi allettanti. È freddo ma nuvoloso-come se il fumo di erba fosse già fluttuante intorno a lei, anche se solo nella sua mente. Oltre ad essere una canzone pop squisita, ‘High By The Beach’ è anche notevole per il modo in cui Lana canta “lights, camera, ack-she-ohnn”, disegnando la fonetica della sua ultima parola in un modo che dovrebbe essere ridicolo ma, in qualche modo, suona molto cool.

‘Brooklyn Baby’ (2014)

“Beh, il mio ragazzo è in una band / Suona la chitarra mentre io canto Lou Reed”, ci dice Lana in questa splendida traccia. “Ho le piume nei capelli / Mi metto a battere la poesia.”Sembra fantastico-chi non vuole stare in giro a Brooklyn con un partner, cantando alcune delle più grandi canzoni che escono da New York? Testa a Williamsburg o Bushwick, anche se, e troverete forse lei stava romanticizzando la situazione un po ” – questi uomini sono insopportabili e vi lascerà chiedendo solo come entrare in universo parallelo di Lana.

“Blue Jeans’ (2012)

Questa è vintage Lana-una canzone di pura devozione, spiegata in termini hollywoodiani. “Blue jeans, camicia bianca / Entrò nella stanza, sai che mi hai fatto bruciare gli occhi”, inizia poeticamente la sua storia. “Era come James Dean, di sicuro.”Non passa molto tempo prima che proclami il suo eterno amore per il suo rubacuori e prometta di “aspettare un milione di anni”, e “Blue Jeans” ti lascerà sentire più o meno allo stesso modo su di loro.

‘Abito bianco’ (2021)

Se non hai passato i giorni da ‘Chemtrails Over The Country Club’ cantando ripetutamente il ritornello frettoloso e acuto di “Down at the men in music business conference” a te stesso, non devi ancora aver ascoltato l’ultimo album di Lana. A parte quella linea che ora vivrà per sempre senza affitto nella nostra coscienza collettiva,’ White Dress ‘ è uno splendido album di apertura – uno in cui la star prova una nuova ed emotiva consegna vocale che è raspata, urgente e ricorda uno dei suoi eroi Joni Mitchell. Il tutto è grondante di un nuovo tipo di nostalgia, questa volta più acuta della solita nonchalance di Lana, ed è assolutamente sbalorditivo.

‘Norman Fucking Rockwell’ (2019)

Lana Del Rey-Norman F * * * ing Rockwell (Video musicale ufficiale)

“Maledetto, uomo bambino / Mi hai fottuto così bene che ho quasi detto che ti amavo.”Come linee di apertura vanno, sono sicuramente il più iconico del catalogo di Del Rey finora e certamente lassù nel canone musicale del mondo. Il resto della canzone potrebbe non essere così arresto di stop-you-in-your-tracks, ma è ancora una splendida interpretazione di stabilirsi su qualcuno imperfetto.

‘Scie chimiche sopra il Country Club’ (2021)

Potremmo non tutti avere esperienze di appendere fuori a country club o anche voler andare a uno, ma ‘Scie chimiche…’ ti fa a lungo per le giornate estive oziare in ambienti idilliaci dove non ci sono preoccupazioni e nessuna responsabilità. La title track dell’ultimo disco di Del Rey è probabilmente una delle cose più belle che ha creato finora, catturando la sospirante soddisfazione di sdraiarsi sulla schiena, guardando le “scie chimiche del picchetto bianco” che si intrecciano nel cielo blu sopra.

‘Amore’ (2017)

Del Rey canta della magia del giovane amore sulla traccia di apertura di ‘Lust For Life’, riflettendo elegantemente la corsa di cadere a capofitto in linee di mondanità-trasformato-euforia. “Ti prepari, ti vesti tutto / Per andare da nessuna parte in particolare”, canta. “Torna al lavoro o al caffè / Non importa perché basta essere giovani e innamorati.”

‘Ride’ (2012)

‘Ride’ è a dir poco un capolavoro-facilmente uno dei migliori pezzi di lavoro di Del Rey in tutta la sua carriera. “Ho cercato di non mettermi nei guai / Ma ho una guerra nella mia mente”, sospira sul coro, prima di rivelare la sua soluzione temporanea per quando il blues si trasforma nei rossi medi: “Guido solo.”È impostato sul tipo di pop elegante su cui ha costruito il suo viaggio, ma al suo apice assoluto – corde e tamburi lontani che si scontrano per ritrarre la sua tristezza e il suo tumulto interiore.

‘Videogiochi’ (2011)

La canzone che ha dato inizio a tutto. Anche quasi un decennio dopo, ‘Video Games’ si erge come una canzone incredibile che è così semplice ma così efficace. I sottili rulli di batteria prima del coro aggiungono uno splendido strato extra di dramma alla dichiarazione del suo creatore che la vita è “vale la pena vivere solo se qualcuno ti ama”, mentre il tono amoroso di Lana ha creato una carriera di scrittura di canzoni per innamorarsi e innamorarsi.

‘Il più grande’ (2019)

Lana Del Rey-Cazzo ti amo / Il più grande (Video musicale ufficiale)

Chiamare una canzone “The Greatest” è un gioco pericoloso, aprendo spazio alla delusione. Fortunatamente per Lana, è stata una mossa che si è rivelata una sorta di profezia che si autoavvera. Sopra il pianoforte maestoso, piange la perdita di “the culture”, dal rock’n’roll a “the bar where The Beach Boys”, in un modo che ha colpito duramente il rilascio in 2019 ma ti sventa nell’intestino in 2020.

È semplice, elegante, bello e riconoscibile – chi non ha desiderato qualcosa che sembra un lontano ricordo ora? – e chiude con una valutazione cupa ma accurata del nostro mondo: “Hawaii ha appena perso una palla di fuoco / LA’s in flames, it’s getting hot / Kanye West is blond and gone /’Life On Mars’ non è solo una canzone / Spero che il livestream sia quasi acceso.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.