Lacy Leadership

Success is Near

GBIC vs SFP Wiki: Quali sono le loro differenze? Quando usare quale?

GBIC (gigabit interface converter) e SFP (small form-factor pluggable) sono entrambi fattore di forma standard per ricetrasmettitori in fibra ottica. Fondamentalmente SFP è più piccolo di GBIC in termini di dimensioni. Sia GBIC che SFP hanno vari tipi dell’interfaccia ed ogni tipo funziona sopra il tipo e la lunghezza d’onda di fibra ottica specifici. Non […]

GBIC (gigabit interface converter) e SFP (small form-factor pluggable) sono entrambi fattore di forma standard per ricetrasmettitori in fibra ottica. Fondamentalmente SFP è più piccolo di GBIC in termini di dimensioni. Sia GBIC che SFP hanno vari tipi dell’interfaccia ed ogni tipo funziona sopra il tipo e la lunghezza d’onda di fibra ottica specifici. Non essendo chiare le differenze tra questi due standard, molti utenti non sanno quando utilizzare quale modello di ricetrasmettitore e quale scheda di linea scegliere per il proprio switch/router. Pertanto, oggi, introdurremo principalmente le basi GBIC vs SFP e discuteremo quando è meglio usare il modulo GBIC e quando utilizzare il modulo SFP.

GBIC vs SFP: che cos’è GBIC e che cos’è SFP?

Per distinguere questi due standard, è necessario sapere quali sono in un primo momento, comprese le loro caratteristiche di progettazione e applicazioni.

GBIC e SFP Wiki

GBIC e SFP sono entrambi dispositivi di input/output hot-swap che si collegano a una porta fisica o a uno slot. GBIC è comunemente usato con Gigabit Ethernet e Fibre Channel. Ma le sue applicazioni non sono limitate a questi due tipi. C’è anche Fast Ethernet (FE) GBIC, BIDI GBIC, CWDM GBIC, DWDM GBIC, ecc. Generalmente, GBIC è con il connettore SC.

SFP è entrato in esistenza dopo GBIC. I ricetrasmettitori SFP sono progettati per supportare SONET (Synchronous Optical Network), Gigabit Ethernet, Fibre Channel e altri standard di comunicazione. Di solito è con connettore LC. SFP è anche conosciuto come mini-GBIC perché ha la stessa funzionalità di GBIC ma in un fattore di forma più piccolo.

GBIC vs SFP

Figura: GBIC (sinistra) e SFP (destra)

GBIC VS SFP: Differenza di interfaccia

Per ogni tipo di ricetrasmettitori GBIC e SFP, funziona con diverse lunghezze d’onda in un luogo designato o distanza. Ad esempio, 1000BASE GBIC/SFP SX utilizza 850 nm per un massimo di 550 metri su fibra multimodale e 4G Fibre Channel utilizza 850 nm per un massimo di 150 m. 1000BASE SFP LX utilizza 1310 nm per un massimo di 10 km su fibra monomodale e 1000BASE-ZX potrebbe raggiungere 80 km. 1000BASE-T utilizza rame RJ45 interfaccia. La velocità di trasmissione dati, la lunghezza d’onda e le informazioni sulla distanza sono di solito nel nome, ad es. 1000BASE-SX GBIC 850nm 550 m ricetrasmettitore, in modo da poter facilmente identificare diversi GBIC/SFP ricetrasmettitore modelli. Inoltre, sia GBIC che SFP sono specificati per supportare la funzione DOM (digital optical monitoring), consentendo agli utenti di individuare lo stato di funzionamento in tempo reale del modulo.

GBIC vs SFP: quando usare GBIC e quando usare SFP?

Secondo le descrizioni di cui sopra, si può vedere l’unica differenza tra GBIC e SFP è nella dimensione. Ma perché sviluppare SFP dopo GBIC?

Il fatto era dovuto alle grandi dimensioni di GBIC, non era possibile fornire più interfacce su uno switch poiché occupa più spazio. Quando sono state richieste più interfacce sulla stessa scheda di linea o switch, le grandi dimensioni di GBIC sono diventate un problema. Per risolvere questo problema, le persone hanno sviluppato SFP di dimensioni inferiori rispetto ai GBIC. Ad esempio, avete mai sentito parlare di una scheda di linea GBIC a 48 porte su Cisco 6500 switch? La risposta è no, perché non è fattibile avere 48 grandi interfacce GBIC sul fattore di forma della scheda di linea. Ma esiste una scheda di linea SFP a 48 porte.

Se l’interfaccia SFP richiede meno spazio, perché non abbandona il modulo GBIC e utilizza solo il modulo SFP? Perché non è sempre il caso che più interfacce siano migliori. Venendo al punto in cui usare cosa, ci sono in genere due situazioni. Se si dispone già di uno switch o di una scheda di linea, l’utilizzo di GBIC o SFP dipende dalla scheda di linea o dallo switch che si sta avendo. Di solito (non sempre), le schede di linea e gli interruttori sono dotati di slot GBIC e SFP vuoti in cui è necessario acquistare separatamente i moduli GBIC e SFP e inserirli in quelli vuoti, proprio come uno chassis 6500 che viene fornito con slot vuoti e si acquistano schede di linea.

Un altro caso è quando non si dispone di uno switch o di una scheda di linea e si desidera prendere una decisione se utilizzare un GBIC o SFP. In realtà dipenderà dal numero di interfacce richieste e dalla disponibilità del modello specifico delle schede switch e lines. Ad esempio, se si desidera due interfacce su una scheda di linea in 6500 switch, non si andrà per una scheda di linea SFP a 48 porte, invece si utilizzerà una scheda di linea GBIC a 8 porte disponibile. Se avete bisogno di un po ‘ di 24 interfacce in fibra, non si utilizza una scheda di linea GBIC 16 porte, si utilizzerà una scheda di linea SFP 24/48 porte.

Tabella: Interfaccia Gigabit Ethernet di Cisco 6500 interruttori della serie.

Gigabit Ethernet Interfaces
Product Description Part Number
24-Port Gigabit Ethernet Fiber Module WS-X6824-SFP-2T (with DFC4)
WS-X6824-SFP-2TXL (with DFC4XL)
48-Port Gigabit Ethernet Fiber Module WS-X6848-SFP-2T (with DFC4)
WS-X6848-SFP-2TXL (with DFC4XL)
48-Port Gigabit Ethernet Copper Module WS-X6848-TX-2T (with DFC4)
WS-X6848-TX-2TXL (with DFC4XL)
Tessuto Abilitato 48-Port SFP-Base Gigabit Ethernet Module WS-X6748-SFP
Tessuto Abilitato 24-Port SFP-Base Gigabit Ethernet Module WS-X6724-SFP
16-Porta GBIC-Base Gigabit Ethernet Module WS-X6516A-GBIC
8-Porta GBIC-Base Gigabit Ethernet Module WS-X6408A-GBIC
Sommario

GBIC vs SFP: abbiamo discusso quando utilizzare GBIC e quando utilizzare SFP in questo post. Puoi decidere di utilizzare la porta GBIC o la porta SFP in base alla tua situazione e alle tue esigenze. Inoltre, il ricetrasmettitore di GBIC ed il ricetrasmettitore di SFP possono funzionare sopra la stessa fibra. Basta essere sicuri che i due moduli funzionano alla stessa lunghezza d’onda e tipo di fibra/dimensione. Solitamente un LC adeguato al cavo della toppa della fibra dello Sc può contribuire a fare il collegamento.

Articolo correlato:
Diversi ricetrasmettitori Cisco GBIC più venduti
Modulo SFP: cos’è e come sceglierlo?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.