Lacy Leadership

Success is Near

Cosa cercare quando lo screening CVs

Il lavoro medio pubblicizzato su totaljobs riceve 20 applicazioni da candidati qualificati, guidato a posti di lavoro rilevanti da una strategia di traffico intelligente e la ricerca avanzata e la tecnologia match. Mentre decidiamo dove fare pubblicità, sappiamo che il numero di applicazioni che puoi aspettarti di ricevere è spesso un fattore decisivo, ma a […]

Il lavoro medio pubblicizzato su totaljobs riceve 20 applicazioni da candidati qualificati, guidato a posti di lavoro rilevanti da una strategia di traffico intelligente e la ricerca avanzata e la tecnologia match.

Mentre decidiamo dove fare pubblicità, sappiamo che il numero di applicazioni che puoi aspettarti di ricevere è spesso un fattore decisivo, ma a volte è difficile ricordare cosa significhi effettivamente.

20 applicazioni significa 20 CV sulla tua scrivania, il che significa 20 potenziali intervistati, e tu hai il compito di decidere quali sono i più qualificati, pertinenti e migliori da contattare.

Anche se non ti invidiiamo, possiamo darti alcuni suggerimenti per aiutarti a individuare il candidato ideale.

Cosa cercare nel CV di un candidato:

Job-hopping

Molti reclutatori sono sospettosi di job-hopper, e c’è una ragione.

Se un candidato cambia apparentemente ruoli ogni pochi mesi, questo potrebbe indicare che non si sistemano bene con i datori di lavoro, il loro team o una maggiore responsabilità.

L’ambizione è ovviamente un fattore, ma se i campanelli d’allarme suonano quando leggi la loro storia lavorativa, forse dovresti ascoltare, e con 1 dipendente su 3 che lascia un nuovo ruolo entro i primi 6 mesi dall’adesione, è importante considerare il costo per noleggio e la tua reputazione e cercare di limitare le possibilità di un noleggio a breve termine.

Cambiamenti di carriera

Allo stesso modo, considera di dubitare del potere adesivo di un cambio di carriera seriale.

I cambiamenti di carriera possono essere brillanti, in quanto i dipendenti possono trasferire esperienza e competenze in tutti i settori e funzionare nella ricerca della loro vocazione. Possono aiutare a rimediare alle carenze di competenze e migliorare la produzione complessiva della forza lavoro. Tuttavia, se qualcuno è un prolifico cambio di carriera, può anche indicare che sono avventate, ed è improbabile che sia con la vostra organizzazione a lungo termine.

Troppi cambiamenti di carriera suggeriscono una mancanza di impegno o impulsività che potresti voler evitare. Così forse sono stati sbarcare il lunario, ma un campanello d’allarme può essere corsi non correlati e qualifiche professionali, come possono essere un ragioniere ora, ma se hanno anche qualifiche in parrucchiere, ipnoterapia e risorse umane, si può avere un candidato volubile sulle vostre mani.

Must-have

Hai scritto la tua descrizione del lavoro, e avere una visione del vostro candidato ideale, ma essere sicuri di prendere il tempo per delineare le competenze, competenze o qualifiche che semplicemente non si può fare a meno e tenerli a portata di mano quando sfogliando CV.

Se stai compilando la tua lista su un computer, puoi persino cercare documenti usando CTRL+F per trovare parole specifiche e risparmiare tempo per trovare i candidati più adatti.

Un one-size-fits-all CV

Ovviamente come reclutatore, si desidera ricevere un resoconto onesto della storia di lavoro di un candidato e le competenze, ma non dimenticate di verificare se hanno adattato la loro applicazione per il vostro posto vacante.

Se credi che un candidato ti abbia inviato un CV unico, potrebbe suggerire che non hanno completamente comprato in quello che fai, ma invece potrebbero inviare CV con un approccio scatter-gun per vedere cosa potrebbe atterrare.

Menzionano la tua azienda nella loro lettera di presentazione? La lingua e la formattazione del loro CV rispecchiano il tuo annuncio di lavoro?

Questi piccoli indizi potrebbero aiutarti a individuare un candidato la cui applicazione è seria, al contrario di qualcuno che invia applicazioni a fuoco rapido.

Questo non vuol dire che qualcuno che si candida per più di un ruolo non sarebbe un buon assunto, ma qualcuno che si è preso il tempo di ricercare la tua organizzazione e le tue pratiche lavorative potrebbe essere un intervistato stellare.

Prove

Con un sacco di candidati tutti in mostra una serie di grandi competenze, un fattore di differenziazione potrebbe essere – prove!

Una volta che hai una lista iniziale di candidati, controlla il loro CV e leggi tra le righe. Diciamo che hanno agito come team leader-come ha fatto la squadra eseguire? Diciamo che hanno costruito interi siti web-dove sono i link?

Un buon candidato condividerà i loro successi e le loro abilità – e questo potrebbe essere uno strumento chiave per aiutare a separare chiunque cammini la passeggiata, oltre a parlare il discorso.

Una volta che hai trovato i candidati che desideri progredire al colloquio, ricorda i vantaggi di riconoscere tutti i candidati, indipendentemente dal fatto che abbiano avuto successo o meno. Qualcuno potrebbe non essere giusto per la tua azienda ora, ma tra due anni potrebbero essere perfetti, e questa spinta al tuo marchio di datore di lavoro potrebbe essere vitale per farli entrare nella porta quando è il momento giusto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.