Lacy Leadership

Success is Near

Come Iniziare Homeschooling: pianificare il Vostro programma di tele-scolarizzazione Anno

Questo post potrebbe contenere link a siti web esterni, compresi i link di affiliazione. Per maggiori dettagli, si prega di consultare la mia informativa. Pianificare il vostro anno homeschool può essere super semplice quando si conoscono i metodi migliori per la vostra famiglia, hanno i migliori strumenti disponibili, e ottenere il supporto di pianificazione è […]
come programma di tele-scolarizzazione, come iniziare homeschooling, come programma di tele-scolarizzazione, come pianificare il vostro programma di tele-scolarizzazione anno, come piano per homeschooling, programma di tele-scolarizzazione di pianificazione, programma di tele-scolarizzazione consigli per la progettazione, programma di tele-scolarizzazione assistenza per la pianificazione, la speranza nel caos
Questo post potrebbe contenere link a siti web esterni, compresi i link di affiliazione. Per maggiori dettagli, si prega di consultare la mia informativa.

Pianificare il vostro anno homeschool può essere super semplice quando si conoscono i metodi migliori per la vostra famiglia, hanno i migliori strumenti disponibili, e ottenere il supporto di pianificazione è necessario. Cerchiamo di ottenere il vostro anno pianificato nel modo giusto in modo da poter iniziare a nutrire la vostra homeschool!

Come dice il proverbio, tutte le cose buone devono finire. E mentre potrei facilmente scrivere altri cinque post a questa serie, penso che finiremo qui. Imparare a iniziare homeschooling è tanto di fare la ricerca in quanto si tratta di saltare in, piedi prima, e vedere ciò che funziona. Capirlo come si va e imparare dal miglior insegnante là fuori: esperienza.

Questo non vuol dire che ti lascio a mani vuote. No. In questo post finale della serie Come iniziare Homeschooling, ci accingiamo a parlare le ultime decisioni importanti è necessario fare – pianificare il vostro anno homeschool. Determinare come si sta andando a correre il vostro anno scolastico, il vostro giorno di scuola, e mostrare la prova di istruzione, anche se non sono tenuti a farlo.

Alla fine, il mio obiettivo è quello di aiutare a iniziare homeschooling con fiducia – anche se si è segretamente terrorizzato.

APPUNTAMI!

Guardando indietro prima di andare avanti

Negli ultimi quattro post, ti ho dato gli strumenti di cui hai bisogno per iniziare a fare homeschooling. Insieme abbiamo esaminato ogni aspetto della tua vita e homeschooling. E ‘ stato un sacco di materiale, e se si sta solo trovando questo ultimo post ora, o bisogno di un aggiornamento su ciò che abbiamo coperto finora, eccolo qui:

  • Nella parte 1, abbiamo dato un’occhiata al tuo ragionamento per homeschooling, perché è importante sviluppare una dichiarazione di missione e come trovare le leggi homeschool specifiche del tuo stato.
  • Nella parte 2, abbiamo parlato di come esaminare la tua famiglia e le esigenze di ogni singolo membro.
  • Nella parte 3, abbiamo esaminato gli stili di apprendimento e abbiamo parlato del perché sono importanti.
  • E nella parte 4, abbiamo iniziato il processo di scelta delle opzioni del curriculum che meglio si adattano alla tua scuola di casa.

E oggi, nel quinto e ultimo post della serie, vedremo come pianificare al meglio il tuo anno scolastico per il successo.

homeschooling, programma di tele-scolarizzazione di pianificazione, come pianificare il vostro programma di tele-scolarizzazione anno, come iniziare homeschooling, come programma di tele-scolarizzazione programma di tele-scolarizzazione di aiuto, programma di tele-scolarizzazione di record, programma di tele-scolarizzazione anno, la speranza nel caos

pianificare il Vostro programma di tele-scolarizzazione Anno

Il processo di pianificazione del vostro programma di tele-scolarizzazione anno coinvolge guardando a come si sta andando a strutturare i vostri giorni, settimane, mesi, trimestri o semestri, e anni.

Ma ti avvertirò… come molti aspetti di homeschooling, pianificare il tuo anno scolastico richiederà alcuni tentativi ed errori. Dovrai provare un metodo, vedere quanto funziona (o no) e poi provarne un altro.

Questo processo può richiedere del tempo, ma non lasciarti scoraggiare.

Oh, ed essere pronti a cambiare nel corso degli anni come i vostri bambini, il vostro programma personale, e il vostro stile homeschool tutti cambiano pure. Abbracciare la libertà homeschool di fare ciò che funziona meglio in ogni stagione.

Ora, cerchiamo di scavare in!

Homeschooling tutto l’anno vs Un programma tradizionale

Prima di poter iniziare homeschooling è necessario determinare come si sta andando a pianificare il vostro anno homeschool. Le tre opzioni più comuni sono:

  1. Seguendo un programma tradizionale. Inizieresti il tuo anno in agosto o settembre e la scuola fino a maggio o giugno. Le vacanze comuni includono vacanze federali, Natale e Capodanno e vacanze di primavera.
  2. Calendario. Questo avrebbe il tuo anno scolastico a partire da gennaio e termina a dicembre.
  3. Homeschooling tutto l’anno. Proprio come sembra, questi homeschoolers non prendono una tipica lunga pausa estiva. Essi possono prendere 2-4 settimane di riposo per le vacanze in famiglia durante i mesi estivi. In genere tutto l’anno homeschoolers seguirà un programma di 6/1 di 6 settimane di apprendimento seguito da 1 settimana di riposo. Molti iniziano il loro anno scolastico ufficiale a luglio e finiscono a giugno.

Che è meglio per voi, non posso dire. Posso dirvi che abbiamo fatto sia homeschooling tutto l’anno e prendendo una vacanza estiva. Per la nostra famiglia, preferiamo il programma standard delle vacanze estive. I bambini godono la pausa ufficiale dalla scuola e la possibilità di perseguire altri interessi… e mi piace un paio di settimane per decomprimere da un anno di insegnamento.

Prendere una pausa estiva tradizionale mi dà anche l’opportunità di concludere veramente un anno prima di iniziare il prossimo, la ricerca per il prossimo anno e valutare l’anno precedente.

Inoltre, ottengo circa 8 settimane per concentrarmi sulla mia attività. 😉

Per programmare o non programmare

Quando abbiamo iniziato homeschooling Ero fermamente convinto che non avremmo intenzione di essere quella famiglia homeschool. Non stavamo andando essere la famiglia sostenendo di homeschool mentre al parco.

In effetti, non saremmo stati al parco durante il giorno. Stavamo per essere a scuola da 8 am a 2 pm tutti i giorni, proprio come la scuola pubblica.

E non solo ero irremovibile, ma ho anche fatto degli orari. Orari per me, orari per i bambini e orari per la casa. Ogni aspetto della nostra giornata era programmato proprio per garantire che i miei figli ricevessero ancora la stessa istruzione, solo meglio.

Il problema con questo è che siamo diventati schiavi del nostro programma.

Era troppo restrittivo, troppo limitante. Non sono riuscito a pianificare una lezione che aveva bisogno di più tempo. O una domanda che doveva essere posta.

Nel mio modo troppo zelante di provare noi stessi, ho programmato qualsiasi libertà che homeschool offre, e al suo posto, era miseria per tutti i soggetti coinvolti.

Parte del problema, per noi comunque, ero io. Sono un perfezionista fino al midollo. Se dicessi che avremmo completato quattro pagine di ogni argomento, una speciale, e mantenuto la casa, e non l’abbiamo fatto, la mia giornata era rovinata. Come era il giorno di tutti intorno a me.

Una delle gioie di homeschooling è la libertà, e ci mancava che.

Invece di creare un ambiente gentile, caldo e amorevole in cui imparare, sono diventato task-master-Mommy che era più interessato a spuntare le caselle per il completamento. Mi ha stressato, ha sottolineato i bambini, e onestamente mi ha messo in discussione la mia decisione e il mio impegno per la scuola materna.

In effetti, ho smesso.

Ho letteralmente detto a mio marito alla fine di quel primo anno che non potevo più farlo e non lo avrei fatto. Era troppo, troppo difficile, e non solo per me.

Ma dopo un mese di pausa, ho iniziato a fare ricerche. Ho iniziato a guardare diverse opzioni, e mi rendevo conto tutte le mie ragioni per homeschooling, in primo luogo era ancora lì. Mandare i bambini alla scuola pubblica non avrebbe risolto nulla. Sinceramente, rimandarli indietro stava solo prendendo la via più facile e sventolando la bandiera bianca della resa.

E io non sono uno di arrendersi facilmente.

Trovare un modo migliore per pianificare i nostri giorni homeschool, settimane e mesi

Ricordate che homeschool non è di creare la scuola a casa, ma di creare uno stile di vita che è di incoraggiare l’apprendimento. Clicca per Twittare

Quella prima estate, dopo aver preso una pausa e calmarmi, mi sono messo giù e mi sono rifocalizzato.

Più determinato che mai per avere successo, ho deciso di conoscere homeschooling. Non imparare a insegnare e stili di apprendimento, ma imparare come altre case gestito le attività quotidiane. Come altre mamme equilibrato scuola, famiglia, e la casa.

Mentre non ho trovato il sistema perfetto, ho trovato molte idee e da loro, abbiamo iniziato a sperimentare.

La cosa più grande che ho imparato però, è stato che, mentre io non sono un unschooler, sono segretamente invidioso della loro capacità di gettare cautela al vento e vedere dove i loro giorni li portano. Mi piacerebbe avere il coraggio di abbandonare i modelli tradizionali di casa e scuola pubblica, ma non posso. Quello che posso fare è intrecciare la mentalità unschooling all’interno della nostra homeschool per darci un programma non programmato.

È una specie di ossimoro, lo so, ma prima di chiudere e smettere di leggere, dammi un minuto per spiegare.

Un programma non pianificato è fondamentalmente una routine. Vorremmo iniziare intorno alla stessa ora ogni giorno e passare da soggetto a soggetto in un ordine coerente. Con i bambini più piccoli, ho iniziato con un cestino del mattino. Un tempo per leggere ad alta voce, lavorando su calendario e meteo, e abbiamo anche coperto la geografia. I ragazzi più grandi erano liberi di unirsi a noi, ma più spesso hanno approfittato di qualche minuto in più di tempo libero.

Da lì, abbiamo lavorato sulle nostre classi combinate prima che tutti ci siamo stabiliti nell’apprendimento indipendente.

È perfetto? No. Sarà mai qualcosa di veramente perfetto? Di nuovo dico di no.

Ma, funziona per noi per la maggior parte. Siamo in grado di coprire le nostre classi principali (matematica, scienze, storia e arti linguistiche).

Abbiamo tempo per extra come geografia e calendario.

Il tempo per l’apprendimento indipendente e l’apprendimento di gruppo sono stati tutti coperti.

E c’era un sacco di tempo per i bambini di immergersi in profondità nei soggetti e argomenti che veramente li interessano.

come iniziare homeschooling, come programma di tele-scolarizzazione programma di tele-scolarizzazione di pianificazione, programma di tele-scolarizzazione assistenza per la pianificazione, programma di tele-scolarizzazione libertà, come pianificare il vostro programma di tele-scolarizzazione, come pianificare il vostro programma di tele-scolarizzazione anno, programma di tele-scolarizzazione di aiuto, di speranza nel caos

abbandonando un calendario tradizionale, sono stato in grado di dare nuova vita al nostro programma di tele-scolarizzazione. I bambini hanno avuto la libertà di esplorare i loro interessi e passioni. E tutti noi potremmo lavorare e imparare insieme in uno stato di caos controllato, dove la speranza è stata trovata.

Ma non abbiamo trovato questo sistema rapidamente o facilmente. E per te, potrebbe volerci un po ‘ di tempo e sperimentazione. Prova un metodo per un po ‘ e vedi come funziona. Valutare i pro ei contro. Testare un altro metodo e ripetere. Abbiamo iniziato con un programma rigoroso e limitante, provato uno più facile, e anche trascorso qualche tempo senza un piano o un programma a tutti solo per arrivare dove siamo oggi.

Impostazione degli obiettivi Mentre pianifichi il tuo anno scolastico

Un’altra opzione da considerare mentre lavori per pianificare il tuo anno scolastico è la definizione degli obiettivi. Per noi, questo ha funzionato molto meglio, soprattutto per i ragazzi più grandi che sono al liceo.

Piuttosto che un vero programma giorno per giorno, abbiamo fissato degli obiettivi. Grandi obiettivi per quello che vorremmo completare entro la fine dell’anno e obiettivi di dimensioni più piccole e gestibili per i semestri. Ogni mese, trascorro qualche minuto annotando e registrando ciò che abbiamo completato e ciò che vorremmo vedere completato per il mese successivo.

pianificatore di homeschool, pianificazione di homeschool

Con pagine di pianificazione giornaliere, settimanali ,mensili e annuali, oltre all’impostazione degli obiettivi per la tua homeschool, The Ultimate Home & School Planner ha entrambe le pagine che desideri con la flessibilità di cui la tua homeschool ha bisogno per prosperare! Fai pianificare il tuo anno homeschool un gioco da ragazzi con il massimo in termini di pianificazione personalizzabile per la casa e homeschool!

Questi obiettivi sono diversi in ogni soggetto e per ogni bambino. Quello che finiamo con è un anno scolastico che è in genere più lungo di quanto richiesto dallo stato (siamo tenuti a contare i giorni di scuola), e io sono OK con quello. Perché abbiamo anche finito per imparare veramente di più. Ci concentriamo più sulla padronanza di un’abilità o di un concetto, piuttosto che semplicemente completando il materiale e andando avanti.

Per noi, questo metodo di definizione degli obiettivi, sia grandi che piccoli, ci permette di essere una casa più calma, una scuola più calma e una famiglia più calma.

La morale della storia: essere flessibili.

Quello che pensavo avrebbe funzionato si è rivelato un incubo, ma ho continuato a spingere. Ci sono voluti anni per arrivare a un punto in cui possiamo eseguire un programma non programmato ed essere bravi con esso. Ci sono voluti tentativi ed errori, ricerca e pazienza. Ciò che funziona per una famiglia potrebbe non funzionare bene per un’altra. E ciò che funziona per un anno scolastico, o anche il giorno di scuola, potrebbe non funzionare per il prossimo.

Davvero, essere flessibile quando si pianifica il tuo HOmeschool?

Sì, davvero. Sii flessibile.

Sappi che alcuni giorni il bucato verrà eseguito il backup, o potrebbe essere necessario chiedersi da quanto tempo tu oi bambini avete fatto la doccia.

Sappi che i giorni di malattia, gli appuntamenti del medico o l’aiuto di un vicino potrebbero dover avere la priorità su una lezione in una cartella di lavoro.

Capisci che i bambini sono naturalmente curiosi e ora hai la meravigliosa opportunità di prendere quella curiosità e trasformarla in una lezione piuttosto che soffocarla perché i libri di matematica stanno chiamando.

Ricordate che homeschool non si tratta di creare la scuola a casa, ma di creare uno stile di vita che è di incoraggiare l’apprendimento.

Crafting un programma, o non-pianificazione, che funziona bene per la vostra casa può richiedere un certo tempo. Si può prendere qualche ricerca, e un po ‘ di pazienza, e molto probabilmente, un sacco di tweaking e cambiando. E probabilmente non sarà mai veramente perfetto.

La maggior parte dei curricula viene fornita con una raccomandazione, ma ricorda, sono solo una raccomandazione. Non devi seguirlo esattamente.

Quello che devi fare è assicurarti di incoraggiare i tuoi figli a imparare.

homeschool, homeschooling, come homeschool, come iniziare homeschooling, come pianificare il vostro homeschool, come pianificare il vostro anno homeschool. homeschool aiuto, homeschool pianificazione, speranza nel caos

Ma non sono date di scadenza e scadenze parte della vita?

Assolutamente! E fanno parte del nostro programma non programmato.

Una delle prime cose che i bambini e io facciamo ogni settimana è quello di guardare oltre ciò che sta arrivando e vedere cosa pensiamo che stiamo per realizzare. Ho impostato le date per i quiz e le prove che sono ragionevoli per il lavoro, aiutano a impostare le scadenze per progetti più grandi come progetti di libri e ricordano loro cose come giorni liberi o appuntamenti che abbiamo in arrivo.

Non è un free-for-all, impara come ti pare se ti pare. Piuttosto, abbiamo un piano che incoraggia l’apprendimento ma consente la vita e tutte le sue incertezze.

Eccezioni alla regola

Con così tante cose relative a homeschool, ci sono differenze ed eccezioni alle regole. Per alcuni, un programma impostato può essere l’esatta struttura in cui prosperano la tua famiglia e i tuoi figli.

Per gli altri, un elemento incorporato di libertà è ciò che è necessario. Abbiamo trovato un ritmo confortevole ai nostri giorni, ma non è stato senza tentativi ed errori.

Quando trovi qualcosa che non funziona, la cosa migliore che puoi fare è valutarlo. Impara dagli errori e riprova.

Conservazione e organizzazione dei registri

A meno che tu non viva in uno stato che non richiede di documentare e dimostrare l’educazione di tuo figlio, dovrai tenere i registri in qualche modo. Assicurati di capire cosa è necessario registrare e conservare, nonché dove segnalare.

Personalmente, cerco di mantenere più di quanto mi sia richiesto – è solo la mia preferenza.

I bambini hanno ciascuno i propri raccoglitori a 3 anelli per mantenere i loro oggetti classificati, divisi per argomento. Ho un raccoglitore homeschool per me così diviso per bambino. E ‘ il mio catch-all per la registrazione di presenze, test e rapporti, e voti guadagnati. Mi piace avere il record se ho mai bisogno di mostrare il supporto per quello che facciamo nella nostra homeschool. Contiene anche la mia documentazione annuale che dimostra che non siamo iscritti alla scuola pubblica.

Prima di ogni nuovo anno scolastico inizia comincio sia con un calendario e il mio pianificatore. Cerco e impostare una buona data di inizio, pianificare un paio di vacanze, come il Natale e la pausa di aprile, e contare fino a una data di fine anticipata. Questo è il primo che potremmo fare se non prendiamo altri giorni di riposo. Noi di solito non colpire questo appuntamento perché la vita accade, ma è bello sapere.

programma di tele-scolarizzazione programma di tele-scolarizzazione di pianificazione, programma di tele-scolarizzazione consigli per la progettazione, programma di tele-scolarizzazione idee progettuali, come iniziare homeschooling, come avviare il programma di tele-scolarizzazione di pianificazione, come pianificare il vostro programma di tele-scolarizzazione anno, programma di tele-scolarizzazione di aiuto, di speranza nel caos

Abbiamo iniziato il nostro anno scolastico già a metà agosto per provare e sarà completata entro il Memorial Day. Abbiamo avuto anni in cui non iniziamo fino a metà settembre e andiamo bene a giugno. Abbiamo anche avuto un anno in cui un grande progetto familiare ci ha richiesto di andare a scuola durante l’estate.

Il punto è, provare alcune cose e vedere cosa funziona. L’esperienza è veramente il miglior insegnante qui. Onestamente non posso dirvi il miglior programma, routine, o il metodo di recordkeeping perché il meglio sta per essere i sistemi che funzionano per voi.

I sistemi che ti permettono di imparare quando è il momento giusto. Trova l’equilibrio nel ritmo caotico delle tue giornate.

Sistemi che ti permettono di incoraggiare i tuoi figli, mantenere la casa abbastanza pulita e darti lo spazio necessario per nutrire i tuoi figli.

The Ultimate Home & School Planner è l’ultimo è la flessibilità di pianificazione che consente di personalizzare un pianificatore per soddisfare le vostre esigenze e la vostra vita.

Abbiamo avuto stagioni di pianificazione rigorosa e stagioni di nessuna pianificazione.

Volte in cui ho pianificato prima di fare qualcosa e oggetti in cui ho usato il mio pianificatore come detentore del record, registrando ciò che abbiamo fatto dopo averlo fatto.

In caso di dubbio, errare sul lato della cautela. Pianifica di meno e registra di più. Apri il libro e impara semplicemente. Tenere i registri, sia fisici che digitali (anche le immagini funzioneranno!).

E ricordarsi di godere di questi momenti perché homeschooling non durerà per sempre.

* Se non siete sicuri dei requisiti di segnalazione fare riferimento alle informazioni fornite dalla Home School Legal Defense Association.

Per me, homeschooling vale la pena tutto perché ho è un posto in prima fila per guardare i miei figli imparare e crescere. Clicca per Tweet

E ora, Per iniziare il vostro viaggio Homeschool!

Quando ho deciso di scrivere Come iniziare Homeschooling avevo un obiettivo: condividere ciò che avevo imparato nel corso degli anni, spesso nel modo più duro, per contribuire a rendere la transizione verso homeschooling più facile della nostra.

Forse il nostro era impegnativo perché avevo aspettative irrealistiche. Forse era perché non avevo un sistema di supporto in atto o una dichiarazione di missione. Forse era perché stavo cercando di ricreare la scuola a casa, piuttosto che creare una homeschool.

Molto probabilmente, è tutto quanto sopra e poi alcuni.

Questo è parte del motivo per cui ho condiviso i nostri molti errori, i nostri molti fallimenti.

Quando ho iniziato a fare homeschooling c’erano risorse utili, ma non molte reali che mostravano il lato sopraffatto e frustrato. Così, quando ho colpito il sopraffare e quando ho corso dritto in testa frustrazione sono stato preso alla sprovvista e incerto dove andare.

La realtà è che ci saranno giorni buoni e ci saranno quelli cattivi.

Ci saranno buoni curricula e ci saranno quelli cattivi.

Alcune lezioni saranno facili e altre no.

Un momento il vostro bambino amerà conoscere le rocce, il prossimo si sposterà sugli alberi.

Proprio come con tutto ciò che coinvolge i bambini ci sarà sicuramente una variabile di incertezza che è necessario tenere conto.

Per noi, ne vale la pena. Il tempo che mi arrendo. I potenziali lavori che potrei avere. La mancanza di tempo libero. Ne vale la pena. Perché quello che ho è un posto in prima fila per guardare i miei figli imparare e crescere.

Sono lì quando lottano e li tifo quando riescono. Sono in grado di personalizzare una casa e l’istruzione per soddisfare le loro esigenze e gli obiettivi nella vita, seguendo i loro interessi e abilità.

Ho il dono del tempo con i miei figli e loro hanno il dono del tempo nella loro infanzia. Possono lottare o salire al ritmo che funziona per loro. Segui gli interessi o fai domande quando l’interesse o la domanda colpisce. Non sono più legati all’apprendimento allo stesso ritmo dei loro coetanei con lezioni dettate dai consigli scolastici.

Homeschooling è veramente il viaggio più incredibile della tua vita, caro amico.

E l’unica cosa che ti resta da fare ora è decidere quando è giusto per te iniziare.

Prima di iniziare il tuo viaggio homeschool, prendi la tua copia della Guida completa per principianti a Homeschooling! Questo ebook di 92 pagine è stato creato pensando a te. Insieme, ci accingiamo a scavare in profondità homeschool how-to, si prepara con le pagine della cartella di lavoro, stampabili, raccomandazioni, e molto altro ancora!

Usa il codice coupon BEGINNERSGUIDE per risparmiare il 25% sul tuo acquisto oggi.

Se avete bisogno di ulteriori informazioni, sentitevi liberi di spararmi una e-mail a [email protected] Sarei felice di aiutarti! Se non hai ancora letto i post precedenti di questa serie, segui i link in alto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.