Lacy Leadership

Success is Near

Come creare un piano di marketing Catering, più 10 idee innovative

Fare un piano di marketing catering efficace è essenziale per la salute di qualsiasi attività alimentare. Secondo un sondaggio di marketing per le piccole imprese di Clutch, il 47% dei proprietari adotta un approccio fai-da-te per creare, promuovere e migliorare il proprio marchio. Per fare questo (e farlo bene), i proprietari di attività di ristorazione […]

Fare un piano di marketing catering efficace è essenziale per la salute di qualsiasi attività alimentare. Secondo un sondaggio di marketing per le piccole imprese di Clutch, il 47% dei proprietari adotta un approccio fai-da-te per creare, promuovere e migliorare il proprio marchio. Per fare questo (e farlo bene), i proprietari di attività di ristorazione devono avere un solido piano di attacco.

Questo è particolarmente vero per quelli con budget di marketing limitati di $10.000 o meno, che è considerato piccolo o inesistente per gli standard del settore. Ma non preoccuparti! Con gli strumenti giusti e la strategia in atto, sarete in grado di fare ed eseguire un piano di marketing catering altamente efficace.

Come creare un piano di marketing catering in 6 semplici passi

Se vuoi sapere come creare un piano di marketing per un business catering, è necessario prima di rivedere alcune idee quadro generale. Per coloro che hanno scritto i propri piani aziendali in passato, avrete che le informazioni a portata di mano per il seguente esercizio. Se non hai un business plan o sei consapevole che quello attuale potrebbe essere obsoleto, completa i seguenti passaggi.

Impostare obiettivi di marketing

Per le imprese di catering, l’esposizione è la chiave. Ma l’esposizione può essere difficile da misurare, soprattutto se non si sta attualmente utilizzando una piattaforma di gestione aziendale intelligente. Invece, focalizza i tuoi obiettivi di marketing su ciò che puoi facilmente registrare, monitorare e valutare.

Seguendo questa filosofia, la maggior parte delle aziende di catering utilizza con successo gli obiettivi di vendita per determinare i propri obiettivi di marketing. Calcola quanto guadagni attualmente a settimana, in media. Torna il più lontano possibile per ottenere un quadro preciso. Quindi impostare obiettivi di reddito sia a lungo che a breve termine. Finché li mantieni realistici, questi obiettivi dovrebbero aiutare a guidare il tuo piano.

Trova il tuo pubblico di destinazione

A tutti piace il cibo, giusto? Mentre questo è per lo più vero, un business di catering deve essere cauto quando si tratta di come spendono il loro budget di marketing. Cercando di attirare chiunque e tutti con il tuo marketing è un modo sicuro per sprecare le tue preziose risorse.

Un’alternativa a questo approccio è quello di ottenere il più specifico possibile con la definizione del cliente ideale. Se si preferisce per soddisfare eventi aziendali o feste private, a distanza o in loco, senza glutine o cibo dell’anima, il pubblico in ultima analisi, determinare ciò che si mercato e come si ottiene la parola fuori.

Ci sono molti modi per identificare il pubblico giusto. Creare un foglio di calcolo per raccogliere le seguenti informazioni su ogni singolo cliente:

  • Generale fascia di età
  • Dove si trovano
  • Quali tipi di eventi sono in genere piano
  • frequenza di ospitare eventi
  • interessi Particolari (come i vegani o kosher)
  • servizi di ristorazione chiedono circa
  • Cibo di servizi che, in definitiva, libro
  • finale totale fattura

Sentitevi liberi di aggiungere altri dettagli come hobby, di esperienza professionale o di qualunque altro senso per voi e per il vostro modello di business. Una volta raccolti questi dati, cerca i modelli. Quindi utilizzare questi modelli per costruire una persona di destinazione e creare marketing che vorrebbero.

Determina il tuo vantaggio competitivo

Ogni azienda dovrebbe avere quel fattore “wow” che li aiuta a distinguersi dalla folla. Non è un segreto che la concorrenza sia feroce nell’industria alimentare. Ma come si sceglie di definire il vostro business andrà un lungo cammino verso la creazione del vostro piano di marketing catering.

Per le imprese di catering in particolare, ci sono alcune aree chiave tra cui scegliere per lasciare davvero il segno:

  • Punto di vendita unico. Offrite la consegna a domicilio? O la tua attività di catering è un segreto che gli ospiti possono trovare solo attraverso Instagram? Qualunque sia la vostra cosa è, spingere quell’angolo nel vostro marketing.
  • Processo innovativo. Esempi di questo includono modi creativi di rendere il vostro cibo-pensare intrattenere artisti gelato idrogeno o chef hibachi. Avere un processo innovativo potrebbe anche significare trovare modi per rendere lo stesso cibo migliore, più veloce e più conveniente rispetto ad altri ristoratori.
  • Un leggero bordo. Mentre alcune delle migliori strategie di marketing sono focalizzate su di te e sulla tua attività, questa area si basa sul confronto con la concorrenza. Se tutte le aziende di catering rivali offrono le stesse tre cose, c’è un modo per aggiungere una quarta opzione? O migliorare su ciò che è già là fuori?

Non deve nemmeno essere correlato al cibo. Una prenotazione fluida e ben organizzata, la creazione di menu e il processo di fatturazione potrebbero essere proprio ciò che il tuo mercato di riferimento desidera.

Considera il marketing locale

I proprietari di piccole imprese dovrebbero sempre considerare i clienti a cui possono fare appello nei loro quartieri. Quando ci riferiamo al marketing locale, intendiamo sia campagne digitali che offline. Ci sono molti modi creativi per commercializzare la tua attività di catering a livello locale ma qui ci sono alcune idee per iniziare:

  • Aggiorna il SEO del tuo sito web per includere parole chiave che utilizzano la tua posizione.
  • Forma partnership strategiche con aziende complementari come studi d’arte o centri congressi.
  • Organizza i tuoi eventi per i locali in modo che abbiano la possibilità di gustare il tuo cibo e possibilmente ottenere uno sconto sul loro primo ordine solo per partecipare.

Potreste essere sorpresi dal gran numero di possibilità che avete a disposizione appena fuori dalla porta di casa. Il marketing locale può essere un modo conveniente per costruire la tua rete indipendentemente da quanto tempo sei stato nel mondo degli affari.

Aggiorna il tuo marchio di catering

Se la tua attività di catering è stata in giro per un po’, potrebbe essere il momento di dare un’altra occhiata al tuo marchio. La tua immagine complessiva potrebbe essersi appoggiata a determinati messaggi in passato. Ma ora che la tua attività di catering è cresciuta e migliorata, il tuo marchio dovrebbe seguire l’esempio.

Rivaluta elementi come il tuo logo, i colori del marchio, la presenza digitale (inclusi sia il tuo sito Web che i profili dei social media) e qualsiasi altro luogo in cui esiste la tua ragione sociale.

È all’altezza degli attuali standard del settore? Ti fa stare fuori in un buon modo? Rappresenta dove sta andando la tua attività di catering, non da dove proviene? Tutte queste domande e più sono utili quando dare il vostro marchio un makeover.

Qui ci sono alcuni modi è possibile aggiornare il vostro marchio:

  • il Noleggio di un locale graphic designer per aggiornare il vostro logo
  • Aggiorna il tuo sito web utilizzando Cvent Flex
  • Aggiungi articoli stagionali di opzioni di menu
  • Prova a mettere insieme un pacchetto tematico(si pensi classico brunch o di avocado, pane tostato bar per un Millenario folla)
  • Rivedere la vostra dichiarazione di missione. Riscrivi la storia della tua azienda in qualcosa di autentico in questa ultima iterazione.

Si potrebbe anche trovare abbastanza come il vostro marchio e che descrive con precisione il vostro business come è ora. Se questo è il caso, non cambiare nulla! Basta ricordarsi di pianificare intervalli regolari per il check-in di marca in modo da rimanere sempre aggiornati.

Stabilire un budget di marketing

Quanto si dovrebbe spendere per il marketing? Per ristoratori e altri proprietari di piccole imprese, è una chiamata difficile. Il tuo budget di marketing deve includere ciò che spendi nella pubblicità quotidiana (come post sui social media a pagamento) e campagne a lungo termine.

Mentre la scelta è profondamente personale, la Small Business Administration ha fornito una buona regola empirica. Per la maggior parte delle imprese di catering, un budget di marketing dovrebbe essere 7-8% del totale delle entrate annuali. E se sei appena agli inizi, tieni presente che questa percentuale include anche ciò che devi spendere per cose come la creazione di siti Web e le garanzie di vendita.

Non importa quale sia il vostro budget finisce per essere, ci sono un sacco di modi creativi per commercializzare il vostro business catering. Ecco alcuni dei nostri preferiti.

questioni etiche nei punti event industry

Esplora idee di marketing per la ristorazione

Unisciti alle associazioni professionali di catering

Le organizzazioni di catering includeranno spesso utili workshop su marketing, vendite e gestione aziendale. Offriranno anche opportunità di networking uniche con potenziali clienti. Le tre associazioni di catering più grandi e più conosciute sono l’Associazione nazionale per la ristorazione e gli eventi, l’International Caterers Association e l’Associazione dei professionisti della ristorazione del club.

Collabora con i creatori di contenuti

I creatori di contenuti includono, a titolo esemplificativo ma non esaustivo, influencer, blogger e podcaster dei social media. Tutti questi gruppi hanno il proprio marchio e oggetto di messa a fuoco. Partner con coloro che meglio si allineano con i propri sforzi di marketing in modo da fare appello a un nuovo gruppo di persone che potrebbero essere interessati ai vostri servizi di catering.

Ecco come trovare le persone giuste per promuovere il tuo marchio:

  • BuzzSumo. Questo semplice strumento di ricerca ti consente di cercare gli influencer per argomento o dominio ed è il migliore per trovare creatori di contenuti sia sui social media che fuori.
  • Klear. Trova influencer per qualsiasi nicchia su Instagram, YouTube e blog.
  • Podbay.fm.Sebbene funzionino principalmente come un modo per ascoltare i podcast da tutte le piattaforme diverse, Podbay classifica i podcast in base alla popolarità per genere. Cerca spettacoli correlati al cibo che spesso collegano i servizi di catering nella tua regione.

Monitor Siti di recensioni online

Yelp, Wedding Wire e Cater Cow sono solo alcuni dei siti web in cui i clienti reali vanno a rivedere la tua attività. Assicurati di indirizzare tutte le recensioni (sia positive che non così positive) in modo rispettoso e amichevole. Anche prendere il tempo per modificare il tuo profilo in modo che appaia il più pulito e aggiornato possibile.

Aggiungi la tua azienda alle directory online

Ci sono directory che si concentrano su catering vegani, catering per area, catering online che ordina cibo, è il nome. Prenditi del tempo per aggiungerti a tutti quelli che offrono questo servizio gratuitamente. Più luoghi il tuo nome commerciale esiste online, meglio è. Soprattutto se puoi controllare la prima impressione del tuo pubblico con descrizioni informative e informazioni organizzate.

Ecco alcune directory di catering online che dovresti considerare:

  • WhoCaters
  • Food for Thought
  • Food411

Usa i social media

Anche se richiede molto tempo, i social media sono sempre un’ottima opzione per la ristorazione o qualsiasi altro tipo di piccola impresa per ottenere il loro nome là fuori. Basta essere pronti a fare un grande investimento in anticipo per cose come impostare il tuo profilo, trovare account da seguire e fare la routine quotidiana di interagire sulla piattaforma.

Per le aziende di catering, assicurati di considerare almeno l’aggiunta di un profilo a ciascuno dei seguenti siti:

  • Facebook. Connettiti con amici, familiari e conoscenti per prenotare eventi con persone che ti conoscono davvero. Chiedi loro di lasciare una recensione sulla tua pagina aziendale e condividere gli aggiornamenti sulle ultime opzioni di menu e sugli eventi evidenziati.
  • Instagram. Foto e video di feste in cui il tuo cibo delizioso è in mostra aiuteranno più persone a scoprirti. È inoltre possibile geotag ogni post per renderlo più rilevabile per event planner vicino a te.
  • Pinterest. Gli organizzatori di eventi sono una delle principali fonti di business per i ristoratori. E gli organizzatori di eventi in ogni settore amano Pinterest, motivo per cui condividere contenuti su questa piattaforma può aiutarti a ottenere più occhi sul tuo marchio.
  • LinkedIn. Se sei più interessato a conquistare i clienti aziendali, assicurati di creare un’azienda e una pagina personale per interagire con i potenziali clienti B2C e B2B.

I social media sono un ottimo approccio a lungo termine al marketing. Ecco alcune idee di social media per le aziende di eventi che potresti applicare alla tua attività di catering.

Live Event Marketing

Oltre ad ospitare il proprio evento di degustazione per i locali come abbiamo accennato in precedenza, è sempre possibile unire le forze con altre aziende per mostrare la vostra merce. Negozi di vino, luoghi di pittura su ceramica e boutique di gioielli si trovano nella maggior parte dei quartieri. E le probabilità sono che piacerebbe l ” opportunità di attirare nuova clientela con un incontro catering. È anche possibile utilizzare le loro testimonianze per il vostro kit di marketing.

Aggiorna il tuo SEO

Si dovrebbe rendere il vostro sito web come motore di ricerca amichevole come possibile. Essa vi aiuterà ad avvicinarsi alla parte superiore dei risultati di ricerca e ottenere più bulbi oculari sulla tua pagina. Avvio di un blog pieno di recensioni da eventi passati, consigli di cucina, e servizi in primo piano è solo uno dei tanti ottimi modi per costruire il vostro SEO. Dovresti anche considerare l’aggiornamento di rich snippet, metadati di pagine Web e densità di parole chiave in varie aree del tuo sito web.

Prova il Video Marketing

Il video marketing è un modo molto efficace e visivo per mostrare il tuo delizioso menu. Crea deliziosi tutorial sulle ricette o condividi consigli pratici su come scegliere la migliore azienda di catering per il tuo prossimo evento. Quando è finito puoi promuovere i tuoi contenuti nelle newsletter via email, sul tuo sito web e sui social media.

Rendi il tuo sito Web più efficace

Il tuo sito web di catering è più di un semplice biglietto da visita digitale. È un potente strumento di vendita. Ogni elemento del tuo sito dovrebbe essere focalizzata sulla conversione di prospettive. Dai loro molti modi per prenotare i tuoi servizi con CTA ben posizionati. Pulisci la tua presenza digitale e rendi più facile per i nuovi clienti lavorare con te utilizzando le nostre idee di ottimizzazione del sito web dell’evento.

La chiave per scegliere un’idea di marketing catering efficace è quello di fare ciò che è giusto per il vostro business unico. Tieni anche presente che va bene sperimentare. Una volta trovato qualcosa che funziona, attenersi ad esso e scartare il resto.

Concentrarsi sulla ripetizione di business.

Secondo le metriche RJ, le aziende fanno il 300% in più del loro reddito sui clienti abituali di quanto fanno da una tantum o clienti per la prima volta. Quindi, se hai appena iniziato con la tua attività di catering, prova una delle seguenti tattiche per ottenere (e mantenere) la tua base di clienti:

  • Offri uno sconto quando i clienti pagano depositi per più di un evento allo stesso tempo. Il tasso di sconto standard per le offerte speciali catering è del 10% di sconto.
  • Crea elenchi di posta elettronica segmentati in base alla frequenza degli ordini (una volta all’anno / vacanze / ecc.) e occasione (pranzo aziendale / feste di compleanno / ecc.). Invia ad ogni gruppo un messaggio personalizzato con suggerimenti specifici per eventi gratuiti che troveranno utili. Assicurati anche di cronometrare correttamente le e-mail (da tre a sei mesi prima della festa annuale di Capodanno, un mese prima della loro prossima festa di compleanno, ecc.).
  • Organizza una festa per i tuoi clienti più fedeli. Trattali con bevande gratuite e fagli assaggiare le tue voci di menu più recenti. Dai loro pacchetti esclusivi o sconti se prenotano il loro prossimo evento con te quella stessa sera.

Considerazioni finali: Catering Marketing Plan

Rendere il proprio piano di marketing catering può essere intimidatorio in un primo momento. Ma fino a quando si continua a educare se stessi sul processo, davvero non si può sbagliare. Ecco alcuni punti aggiuntivi da considerare:

  • Hai un sacco di opzioni. Denaro e tempo sono le risorse che determinano il modo in cui commercializzi la tua attività di catering. Ma indipendentemente da quanto hai di entrambi, ci sono molti modi per ottenere il tuo nome là fuori e attirare nuovi clienti. Un po ‘di creatività e un po’ di olio di gomito possono fare molto.
  • Scegli un mix di strategie digitali e di persona. Avere una presenza sia on che offline vi aiuterà a raggiungere un maggior numero di prospettive più veloce. Basta assicurarsi che il monitor i progressi di tutti i vostri sforzi di marketing su base regolare e fare modifiche, se necessario.
  • La tua rete è la tua più grande risorsa di marketing. Ecco perché tattiche come il marketing locale e le partnership strategiche sono così importanti. Per le imprese di catering, è tutto su chi conosci, ma anche chi ti conosce.

 Foglio di punta: Nuove idee per la ristorazione

Indipendentemente da come scegli di creare il tuo piano di marketing per la ristorazione o dalle idee di marketing per la ristorazione, tieni presente che si tratta di riunire le persone per gustare cibo delizioso e buona compagnia. Ricordare questo aiuterà ad alleviare parte della pressione e ti permetterà di creare un piano di marketing veramente stellare.

Sei interessato a saperne di più sulla crescita della tua attività di catering? Scopri dieci idee evento catering per far crescere le entrate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.