Lacy Leadership

Success is Near

Come addestrare un cavallo testardo

I cavalli sono dotati di una vasta gamma di emozioni e personalità complesse. Spesso, vi troverete uno che incarna la caratteristica di testardaggine. In queste situazioni, si può diventare agitato e frustrato. Si può anche sentire come hai fallito come proprietario di un cavallo. Tuttavia, i cavalli testardi sono estremamente comuni ed è sempre possibile […]
pioggia un cavallo testardo

I cavalli sono dotati di una vasta gamma di emozioni e personalità complesse. Spesso, vi troverete uno che incarna la caratteristica di testardaggine. In queste situazioni, si può diventare agitato e frustrato. Si può anche sentire come hai fallito come proprietario di un cavallo. Tuttavia, i cavalli testardi sono estremamente comuni ed è sempre possibile farli comportarsi. Ci vuole solo un po ‘ di lavoro e pazienza.

Se vi state chiedendo come addestrare un cavallo testardo, allora questa guida è per voi. Impara tutto ciò che devi sapere su come arrivare alla causa principale del problema e formare un rapporto migliore con il tuo cavallo in modo che rispondano più volentieri e prontamente.

Capire il problema

I cavalli non sono testardi senza motivo. Ci potrebbe essere una serie di fattori che li inducono a ignorare le istruzioni. Prima di poter superare la loro testardaggine, devi ottenere la causa principale. In tal modo, sarà più facile alleviare le difficoltà che il tuo cavallo potrebbe avere.

Il cavallo potrebbe essere pigro, nel qual caso, alcuni cibi gustosi potrebbero fornire motivazione. In alternativa, possono essere spaventati e quindi non possono essere corrotti. In questo caso, è meglio andare lentamente e delicatamente li facilitando in esso. I cavalli sono inclini a temere l’ignoto, quindi non muoverti troppo velocemente. Il cavallo può anche essere solo testardo con te, ma bene con gli altri. In questo caso, non hanno piena fiducia in te e dovrai dimostrare il tuo valore come leader.

Safety First

Un cavallo spaventato è un cavallo pericoloso, quindi avvicinati sempre con cautela. Assicurati che ti vedano arrivare e non ti spaventino. La testardaggine può sorgere da uno stato di paura o confusione, quindi limitare queste emozioni ti dà le migliori possibilità di successo. Porta il tuo cavallo in un ambiente familiare dove sai che si sentono al sicuro.

Quindi, puoi iniziare l’allenamento. È importante iniziare con un semplice comando che sai che il tuo cavallo capisce ed è in grado di fare. Sii paziente e continua a comandare la stessa cosa più e più volte. Alla fine, anche il più testardo dei cavalli farà quello che gli viene detto. Questo è importante perché puoi vedere come reagisce il cavallo. Sembrano tesi o spaventati? Se è così, allora devi lavorare per alleviare questo. Se sembrano rilassati e unbothered, allora il problema è più probabile la pigrizia.

Sii gentile e paziente

Un cavallo testardo potrebbe avere difficoltà a capirti o a fidarti di te. Devi agire con fiducia e gentilezza per ottenere il massimo da loro. Prenditi il tuo tempo con ogni comando. Sii chiaro e diretto. Il cavallo considererà questo come un segno di leadership e capirà che dovrebbero seguirti.

Una volta che seguono un comando, lodali per averlo fatto. Questo li aiuta a stabilire la connessione tra i comandi e le loro azioni. Non basta spostare rapidamente su qualcos’altro. Fai una pausa notevole per premiare il cavallo e riconoscere che hanno fatto la cosa giusta. Essendo gentile e paziente, il cavallo non ha motivo di agire. Devi solo dimostrare che la tua tenacia supera la loro testardaggine.

Formare un legame più stretto

Comunicare con qualsiasi animale è difficile. Devi formare un legame molto speciale per loro di essere in grado di capire voi e, altrettanto importante, per voi di capirli. È fondamentale trovare un modo per comunicare in modo efficace. Un cavallo non può capire le tue parole nello stesso modo in cui gli umani possono. Sono molto più dipendenti dal tono della tua voce e dal tuo linguaggio del corpo.

Anche il cavallo risponde usando il linguaggio del corpo. Il vostro lavoro come loro pilota è quello di capire segnali non verbali. Un cavallo testardo un giorno potrebbe essere rilassato e obbediente il prossimo. Formando un legame più stretto, sarete in grado di dire se sono in uno stato d’animo cooperativo. In caso contrario, si può essere meglio di tornare più tardi. Nel corso del tempo, si dovrebbe costruire una connessione in cui i due di voi capire l “un l” altro in modo più efficace. Ciò eviterà eventuali errori di comunicazione che potrebbero aver causato il tuo cavallo ad agire testardo.

Anche i cavalli più ostinati possono essere addestrati. Ora sai come addestrare un cavallo testardo, è ora di tornare alla stalla e mettersi al lavoro. Prenditi il tuo tempo – ci arriverai con persistenza!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.