Lacy Leadership

Success is Near

5 Modi per incoraggiare l’apprendimento basato sull’inchiesta

Di Kristine Scharaldi Un terzo selezionatore, Sam, è seduto alla sua scrivania durante una lezione di scienze, mentre il suo insegnante si trova nella parte anteriore della classe che mostra una presentazione di PowerPoint su diversi tipi di nuvole. Dopo 15 minuti, l’insegnante chiede se qualcuno ha domande. Nessuno alza la mano. L’insegnante raggiunge un […]

Di Kristine Scharaldi
Un terzo selezionatore, Sam, è seduto alla sua scrivania durante una lezione di scienze, mentre il suo insegnante si trova nella parte anteriore della classe che mostra una presentazione di PowerPoint su diversi tipi di nuvole.
Dopo 15 minuti, l’insegnante chiede se qualcuno ha domande. Nessuno alza la mano. L’insegnante raggiunge un barattolo di bastoncini di ghiacciolo, ognuno con il nome di uno studente su di esso.
Sam si siede con ansia, sperando che il suo nome non sia selezionato. “Sam!”l’insegnante annuncia:” Che aspetto ha una nuvola di cumulonembo?”Pieno di stress da essere messo sul posto, Sam tace e alza le spalle, non in grado di formulare una risposta abbastanza rapidamente per rispondere con precisione alla domanda. Un altro studente parla, fornisce la risposta corretta e la lezione continua.
Perché Sam non è stato in grado di rispondere alla domanda? Sarebbe stato considerato uno studente timido, o uno disattento? Ci sono probabilmente una serie di motivi per spiegare perché Sam non ha potuto rispondere alla domanda. Soprattutto, il modo in cui l’insegnante ha condotto la lezione influisce sul livello di comprensione di Sam?
Possiamo progettare esperienze di apprendimento che offrono a tutti gli studenti, timidi o in uscita, maggiori opportunità di essere coinvolti e curiosi in classe e prendere il controllo del loro apprendimento. Di seguito sono riportate cinque strategie che incoraggiano l’apprendimento basato sull’indagine e forniscono modi per tutti gli studenti di essere attivamente coinvolti in classe e durante un’unità di studio.

Inizia con ciò che gli studenti sanno

Quando si avvia una nuova unità, chiedere agli studenti di pensare all’argomento e farli condividere ciò che già sanno. Possono condividere virtualmente, su un pezzo di carta o parlando in un piccolo gruppo. Usando la lezione cloud dall’alto come esempio, gli studenti potrebbero disegnare immagini di diverse nuvole che hanno visto o esperienze che hanno avuto, mettendo in relazione il concetto con le loro conoscenze e ricordi personali.
Quindi incoraggia gli studenti a interrogarsi sull’argomento. Le loro idee li porteranno a porre domande e diventare curioso di sapere perché diverse nuvole sembrano diverse. Questo approccio mette gli studenti al centro dell’apprendimento e offre opportunità per ogni bambino di sentirsi incluso. Gli studi dimostrano che le persone imparano meglio quando sono curiose, quindi usa le domande degli studenti per guidare le lezioni-inizia dove gli studenti mostrano interesse e poi li portano nel nuovo contenuto.

Guida gli studenti su percorsi di apprendimento individuali

Utilizzando la lettura livellata, l’interesse personale e gli strumenti giusti, gli insegnanti possono supportare gli studenti nella navigazione attraverso le proprie curiosità. Siti Web come Kids Discover Online e Newsela aiutano a facilitare l’apprendimento basato su indagini, dando agli studenti la libertà di esplorare nuovi contenuti per se stessi.
Usiamo il nostro Sam di terza elementare per un esempio: L’insegnante può pubblicare un articolo su “Un cielo pieno di nuvole” come punto di partenza. Il sito lo porta a cliccare su un articolo correlato su atmosphere. Dopodiché, pensa allo spazio e segue un link all’articolo correlato, “Satelliti meteorologici e altri strumenti.”Sam è in grado di condurre le proprie indagini e fare scoperte di apprendimento all’interno di un ambiente sicuro e supportato.

Trova il tempo per la riflessione

Gran parte della giornata scolastica è veloce e altamente stimolante, consentendo agli studenti di riflettere e riflettere su nuovi concetti. Rallentare il ritmo per includere alcuni momenti di riflessione tranquilla dopo ogni lezione è estremamente importante per tutti gli studenti, ma soprattutto per gli introversi e gli studenti timidi. Mentre la frase classica, ” Qualcuno ha domande?”dopo una lezione può sembrare utile, molti studenti spesso hanno bisogno di più tempo per pensare o sono troppo timidi per alzare la mano per fare domande ad alta voce.

Crea “Exit Tickets”

Raccomando agli insegnanti di incorporare i biglietti di uscita in modo che tutti gli studenti abbiano l’opportunità di scrivere, disegnare o inviare virtualmente qualcosa di memorabile che hanno imparato durante la lezione, così come ciò di cui si stanno ancora chiedendo o confondendo. Questo è un ottimo modo per costruire in tempo di riflessione tranquilla e valutare la comprensione di ogni studente del nuovo contenuto. Affrontare le domande durante la prima parte della lezione il giorno successivo consente agli studenti di sapere che ti interessano le loro richieste.

Utilizzare gli strumenti tecnologici per estendere le opportunità di apprendimento

Avere uno spazio online dedicato per condividere idee, domande e pensieri disponibili sia durante che dopo le lezioni rende possibile per gli insegnanti promuovere una comunità di studenti. Suggerisco di utilizzare strumenti basati sul Web come Padlet, Google Classroom o il tuo sistema di gestione dell’apprendimento come piattaforma in cui gli studenti possono inviare domande, cercare risposte e conversare sui contenuti sia dentro che fuori dalla scuola. Utilizzando la comunicazione digitale e bacheche può ottenere l’intera classe coinvolta nella conversazione di gruppo e la collaborazione a un livello che ogni studente è comodo con.
Incorporando questi tipi di strumenti e strategie per guidare l’apprendimento attraverso l’indagine, gli insegnanti non dovrebbero mai più “chiamare” gli studenti a partecipare usando bastoncini di ghiacciolo. Lo spostamento verso il design di apprendimento centrato sullo studente offre molte opportunità ai bambini di essere coinvolti in modi che si sentono bene con loro.
Per ulteriori informazioni, vedere:

  • 3 Modi per insegnare tutto attraverso l’inchiesta
  • 3 Obiettivi per lo sviluppo di domande di guida più profonde

Kristine Scharaldi, ex educatrice elementare e specialista di integrazione tecnologica, è ora consulente educativo e fornitore di sviluppo professionale. Seguila su Twitter: @ kscharaldi.

Rimani aggiornato con tutte le cose EdTech e le innovazioni nell’apprendimento iscrivendoti per ricevere l’aggiornamento intelligente settimanale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.